menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Arezzo pesca il Pontedera. Il 23 settembre debutto in Coppa Italia

Il Cavallino avendo chiuso al nono posto in classifica la scorsa stagione prenderà parte alla Coppa Italia 'maggiore'

Sarà un debutto senza pubblico quello dell'Arezzo. Gli amaranto avendo chiuso la scorsa stagione al nono posto prenderanno parte alla Coppa Italia organizzata dalla Lega di Serie A, quella di serie C quest'anno non verrà disputata. L'Arezzo è stata inserito nel tabellone insieme agli altri club di terza serie, serie B e serie A.

Il debutto è in programma il 23 settembre e in base alle norme anti Covid-19 disposte dal Governo non saranno ammessi tifosi sugli spalti. L'avversario scelto dal sorteggio per l'Arezzo sarà una formazione di serie C: il Pontedera. Per determinare quali squadre giocheranno in casa le varie sfide in gara secca, è stato tenuto conto di un 'ranking': le squadre con il numero di tabellone più basso avranno dunque diritto a giocare in casa. Chi passerà il turno tra Pontedera e Arezzo il mercoledì successivo andrà a Cremona. Quella del 'Mannucci' sarà anche la prima sfida ufficiale da febbraio per due formazioni che pur avendo diritto hanno detto no agli ultimi playoff di serie C.

Si gioca in gara unica. In caso di parità al 90' spazio a due tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. La finale, per la prima volta dal 2008, non sarà più disputata allo stadio Olimpico di Roma ma a San Siro complice anche l'organizzazione degli Europei 2021.
CoppaItalia2021_tabellone-2

Il calendario della Coppa Italia

Primo turno eliminatorio: mercoledì 23 settembre 2020

Pontedera-Arezzo, la vincente sfiderà la Cremonese al secondo turno
Carrarese-Ambrosiana, la vincente sfiderà il Venezia al secondo turno
Catania-San Nicolò Notaresco, la vincente sfiderà il Pescara al secondo turno
Monopoli-Modena, la vincente sfiderà la Reggiana al secondo turno
Alessandria-Sambenedettese, la vincente sfiderà il Cosenza al secondo turno
Renate-Avellino, la vincente sfiderà l’Empoli al secondo turno
Perugia-Ascoli al secondo turno (senza vincente dal primo turno)
Trapani-Brescia al secondo turno (senza vincente dal primo turno)
Novara-Gelbison, la vincente sfiderà il Cittadella al secondo turno
Piacenza-Teramo, la vincente sfiderà la Reggina al secondo turno
Livorno-Pro Patria, la vincente sfiderà il Vicenza al secondo turno
Padova-Breno, la vincente sfiderà il Frosinone al secondo turno
Feralpisalò-Pineto, la vincente sfiderà il Lecce al secondo turno
Ternana-Albinoleffe, la vincente sfiderà la Virtus Entella al secondo turno
Juve Stabia-Tritium, la vincente sfiderà il Pisa al secondo turno
Bari-Trastevere, la vincente sfiderà la SPAL al secondo turno
Carpi-Casarano, la vincente sfiderà il Pordenone al secondo turno
Potenza-Triestina, la vincente sfiderà il Monza al secondo turno
Sudtirol-Latte Dolce, la vincente sfiderà la Salernitana al secondo turno
Catanzaro-Virtus Francavilla, la vincente sfiderà il Chievo al secondo turno

Secondo turno eliminatorio: mercoledì 30 settembre 2020
Terzo turno eliminatorio: mercoledì 28 ottobre 2020
Quarto turno: mercoledì 25 novembre 2020
Ottavi di finale: mercoledì 13 gennaio 2021, mercoledì 20 gennaio 2021
Quarti di finale: mercoledì 27 gennaio 2021
Semifinali: andata, mercoledì 3 febbraio 2021 - ritorno, mercoledì 10 febbraio 2021
Finale: mercoledì 19 maggio 2021, stadio 'Giuseppe Meazza'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

  • Attualità

    100 candeline per nonna Rosa

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento