rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Calcio

Unica certezza del Consiglio Federale: lo stop dei dilettanti. In 9 pronte al salto in Lega Pro

In mezzo alle diatribe dei professionisti c'è un'unica certezza ed è quella che riguarda i dilettanti

Dalla serie D alla Terza Categoria tutti in vacanza. Non è certo una novità visto che la decisione presa dal Consiglio Federale era l'unica possibile per i dilettanti. Dopo aver sospeso definitivamente i tornei giovanili (professionistici e non) ecco lo stop per tutti i dilettanti. Si fermano così i club dalla serie D alla Terza grazie all'ok della Figc alla richiesta avanzata dalla stessa Lega Nazionale Dilettanti.

Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

Due nodi da sciogliere

Resta da capire cosa accadrà a promozioni e retrocessioni che ci saranno al cento per cento. Se è vero che in serie D ci sono nove capoliste con un piede in Lega Pro, è facile immaginare che saranno promosse almeno le prime di ogni girone fino alla Terza. Questo perchè il 'sistema' che verrà adottato sarà presumibilmente uguale per tutti i tornei.

Da notare come in serie C il prossimo anno potrebbe esserci uno spiccato accento toscano visto che la Lucchese è prima (con un punto di margine sul Prato) nel proprio girone, così come il Grosseto in quello che vedeva impegnate anche Sangiovannese e Montevarchi. Insieme a Lucchese e Grosseto saliranno salvo contrattempi anche Palermo, Campodarsego, Bitonto, Matelica, Mantova, Pro Sesto e Turris.

Venerdì la decisione ufficiale che emergerà dall'assemblea della Lega Nazionale Dilettanti dalla quale arriveranno le linee guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unica certezza del Consiglio Federale: lo stop dei dilettanti. In 9 pronte al salto in Lega Pro

ArezzoNotizie è in caricamento