Assemblea di Lega Pro confermata, ma il Consiglio Federale è rinviato

Rinviato l’appuntamento che dovrà prendere in esame la possibilità di riprendere i tornei e le eventuali promozioni e retrocessioni

Rinviato il Consiglio Federale in programma originariamente venerdì 8 maggio. L'appuntamento che avrebbe potuto sancire una data per la ripartenza, almeno della Serie A, e il blocco di categoria come la Lega e i dilettanti non avrà luogo. La Figc in una nota stampa spiega che necessita ancora di tempo per valutare alcuni aspetti.

La sensazione è quella che al momento si vuole temporeggiare per capire quando ripartire e soprattutto chi si assumerà la responsabilità di non fermare almeno il massimo torneo. La data del nuovo Consiglio Federale ancora non c'è in calendario.

Resta l'appuntamento di giovedì 7 maggio per la Lega Pro che alle 14 si riunirà in assemblea, anzi in conference call. Qui i presidenti analizzeranno il momento attuale confermando di fatto la volontà di fermarsi, ma c'è da capire chi salirà direttamente e quale sarà semmai il quarto team ad andare in B. I temi non mancheranno per una riunione che servirà a delineare il progetto da portare poi in Consiglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento