Calcio

Consiglio Federale: tremano quattro club. I punti all'ordine del giorno

La Lega Pro vuole intraprendere la linea dura.

L'Arezzo sta preparando un derby con il Siena con una classifica in via di cambiamento nelle prossime ore.

Tra poche ore il Consiglio Federale si pronuncerà non solo sul format della serie B ma anche sulle promozioni dalla Lega Pro, sul caso Pro Piacenza e non solo. La Lega Pro intende intraprendere la linea dura, quella dell'estromissione dei club non in regola dal punto di vista economico come Cuneo, Pro Piacenza, Lucchese e Matera.

"Il Consiglio Federale non ha la potestà di escludere società d’imperio - ha detto Gravina ai microfoni di TuttoC.com - situazione, peraltro, che si è verificata solo una volta nella storia e che ha prodotto conseguenze nefaste per il sistema, quindi chi invoca soluzioni astratte dovrebbe approfondire meglio le norme. Ma, in considerazione della situazione così grave, siamo intenzionati a portare in approvazione una norma che possa accelerare il processo di esclusione, a conclusione delle procedure già attivate”. 

L'appuntamento è per questa mattina alle 10,30.

"È stata convocata alle ore 10.30 di mercoledì 30 gennaio la riunione del Consiglio Federale. Tra gli argomenti all’ordine del giorno, oltre all’approvazione del verbale della riunione dello scorso 18 dicembre e alle comunicazioni del presidente, i seguenti punti: approvazione budget 2019; informativa sull’attività di adeguamento dello Statuto Federale ai nuovi Principi Fondamentali del CONI; modifiche regolamentari; integrazione organici campionati professionistici: linee guida; nomine di competenza; termini tesseramento Campionato Carnico; eventuali provvedimenti di cui all’art.20, comma 6, dello Statuto Federale su proposta della LND (delegati assembleari); varie ed eventuali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Federale: tremano quattro club. I punti all'ordine del giorno

ArezzoNotizie è in caricamento