Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Coccia resta ad Arezzo, Langella nome nuovo per il centrocampo

Dall'Emilia danno per chiusa la trattativa per il terzino, mentre nel mirino amaranto è finito il mediano del Rimini

Torna Lorenzo Coccia (2002). Alla fine la trattativa con il Modena, club proprietario del cartellino, si è sbloccata in tempi relativamente brevi e il terzino sinistro giocherà anche la prossima stagione con l'Arezzo. Dall'Emilia danno per conclusa l'operazione, con il trasferimento che, salvo complicazioni, avverrà a titolo definitivo. Coccia sarebbe andato in scadenza nel 2025 ed è presumibile che l'Arezzo gli allungherà il contratto di almeno due anni.

Risolto positivamente, quindi, un altro fronte aperto. Nei giorni scorsi il ds Cutolo aveva definito con il Sud Tirol la permanenza in amaranto di Shaka Mawuli (1998), l'anno scorso ad Arezzo in prestito secco e adesso tesserato con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Più lontani sia Alessandro Renzi (2004) che Francesco Donati (2001), entrambi legati all'Empoli.

Per quanto concerne le trattative in entrata, nelle ultime ore si registrano indiscrezioni riguardanti un interessamento amaranto per il terzino sinistro Ciro Loreto (1998), utilizzabile anche come centrale e braccetto. Il giocatore è in forza al Sorrento e potrebbe rimpinguare il lotto degli esterni bassi in caso di cessione di Samuele Zona (2002), tornato alla base dopo il prestito di sei mesi al Messina.

In mezzo al campo è quasi definitamente sfumata la possibilità di arrivare a Simone Calvano, classe 1993, attualmente in forza al Taranto. La società pugliese, che ha confermato Ezio Capuano in panchina con l'obiettivo di puntare all'alta classifica, ha tolto il giocatore dal mercato. Ha preso corpo invece la pista che porta a Christian Langella (2000), mezz'ala del Rimini in grado di coprire più ruoli: il giocatore è vincolato fino all'anno prossimo e ha diversi corteggiatori. L'Arezzo nel reparto mediano è per il momento al completo ma Sebastiano Bianchi (2003) sarà valutato da Troise in ritiro così come Simone Fiore (2004), l'anno passato in prestito alla Romana Fc in serie D.

In difesa resta da completare la batteria dei centrali, dove al momento ci sono Chiosa, Lazzarini e Gigli, presentato stamani in conferenza stampa. Il profilo di Dario Del Fabro (1995) è quello più intrigante, anche se il giocatore dell'Yverdon si trova bene in serie A svizzera ed è sotto contratto fino al 2026.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coccia resta ad Arezzo, Langella nome nuovo per il centrocampo
ArezzoNotizie è in caricamento