"Ciao Helenia", l'omaggio degli Ultras dell'Arezzo alla ragazza morta a Ristradelle

La 29enne lavorava nell'Ente protezione animali (Enpa) di Arezzo, con cui i tifosi amaranto hanno collaborato per iniziative di beneficenza

Omaggio degli ultras dell'Arezzo a Helenia Rapini, la 29enne aretina morta in un incidente stradale giovedì scorso nella strada comunale in zona Ristradelle, nei pressi di Olmo.

La ragazza lavorava all'Enpa (Ente nazionale protezione animali) di Arezzo.

Il ricordo dell'Enpa: "Lascia un vuoto enorme"

In passato gli Ultras dell'Arezzo e l'Enpa hanno collaborato per alcune iniziative di beneficenza. E oggi, in occasione del match casalingo degli amaranto contro l'Olbia, la ragazza è stata ricordata con uno striscione: "Ciao Helenia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Così sono nate le 6000 sardine": storia di Giulia, l'aretina che ha creato con tre amici il movimento anti Salvini

  • La pioggia fa paura: allagamenti, frane e fiumi in piena. Una famiglia evacuata. Chiusa per ore l'A1

  • 4 Ristoranti ad Arezzo: ci siamo. Arriva Alessandro Borghese

  • Auto trascinata dalla corrente, vigili del fuoco al lavoro per il recupero

  • Allagamenti ad Arezzo: strade chiuse e piante crollate

  • Quanto dura il maltempo? Le previsioni meteo ad Arezzo per il weekend

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento