Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cesena-Arezzo 3-1, Stellone: "È mancato tutto. Chiedo scusa, mi assumo le mie colpe"

Il commento del tecnico amaranto

 

Fa mea culpa Roberto Stellone. Il tecnico arriva per primo in sala stampa e chiede per prima cosa scusa alla piazza.

"Siamo arrivati a questa ultima partita veramente cotti, sia a livello mentale che fisico - spiega Stellone - Ne è uscita una partita dove fin dai primi minuti abbiamo provato ad aspettare non riuscendoci e l’aspetto fisico è venuto meno. Sono qui in sala stampa per chiedere scusa alla società che mi aveva voluto e che mi aveva affidato un obiettivo. Chiedo scusa ai tifosi per nn aver portato la salvezza. Sono dispiaciuto e amareggiato per non aver salvato l’Arezzo e mi prendo le mie colpe. È mancato tutto oggi inutile girarci intorno - prosegue Stellone - fin dall’inizio riavvertiva subito che tipo di partita sarebbe stata. Abbiamo provato a far scorrere il tempo, tenendo la difesa a cinque, bloccando il tridente e mettendo una protezione in più sugli inserimenti. Queste erano le intenzioni, poi alla prima occasione ci hanno fatto gol. Ha prevalso la paura nonostante la spinta dei tifosi che erano venuti a incitarci. Chiedo di nuovo scusa a tutti".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento