menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arezzo: Cerci finisce fuori rosa. Cambio alla guida della Primavera: esonerato Palazzi, arriva Sussi

Un diverbio in allenamento nella scorsa settimana ha portato alla mancata convocazione con l'Imolese e alla decisione di mettere l'attaccante nel gruppo dei giocatori fuori dall'elenco dei 24

Solo 15 spezzoni di partita, vari problemi fisici oltre ad un ritardo di preparazione con il quale si era presentato ad Arezzo, e adesso dopo la mancata convocazione per la sfida interna con l'Imolese due giorni di allenamenti insieme al gruppo di giocatori fuori dall'elenco dei 24. Al momento, è bene precisarlo, non ci sono comunicati stampa ufficiali in merito, ma tutti gli indizi portano verso una sola e unica direzione: Alessio Cerci è fuori dal giro della prima squadra dell'Arezzo.

I rumors erano iniziati a circolare già dalla scorsa settimana in seguito ad un diverbio in allenamento con un compagno, uno degli under in gruppo, il tutto dovuto ad un contrasto di gioco. Qualche attimo di tensione quindi l'intervento di Cutolo e Stellone per stemperare gli animi. Poi sabato la rifinitura a porte chiuse da cui è emersa la mancata convocazione. Di fatto da qui deve essere maturata la decisione di mettere l'attaccante fuori dai convocati per la sfida di domenica scorsa. Non era certo la prima volta che Cerci restava a casa. A dicembre, prima della gara con il Legnago anche Camplone aveva deciso di non convocare l'ex Roma che al ritorno dalla vacanze sembrava essersi rimesso in riga.

Ancora spezzoni di partita, il nuovo cambio di guida tecnica, l'occasionissima di Trieste, un primo tempo con qualche spunto interessante a San Benedetto del Tronto dove in sala stampa ammettendo di dover dare di più aveva anche chiesto maggiore fiducia e spazio, per poi arrivare allo 'scambio di vedute' sul campo Lebole che ha portato la dirigenza a prendere la decisione di mettere Cerci a parte.

Cambio alla guida della Primavera: via Palazzi arriva Sussi

La notizia è arrivata all'improvviso e di fatto ha colto di sorpresa chi frequenta quotidianamente i campini. Mario Palazzi non è più l'allenatore della Primavera 3, fino a pochi mesi fa conosciuta come Beretti. Palazzi lascia dopo due stagioni durante le quali ha diretto i baby amaranto formando giovani per la prima squadra come Diego Zuppel e iniziando questa stagione con ottimi risultati visto che la Primavera del Cavallino è al comando del proprio girone. Il cambio in panchina arriva a poche ore dalla trasferta di Olbia in calendario sabato che vedrà i baby amaranto tornare in campo dopo un turno di riposo con l'obiettivo di non perdere terreno sulle inseguitrici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento