Fabbriciani entra nei centenari del gol: una rete da tre punti per l'Alberoro

Il bomber dei rossoblù sigla il 2-1 che stende lo Spoiano e festeggia con una maglia speciale.

Simone Fabbriciani

Si arricchisce di un altro bomber il club dei centenari del gol. Tripla cifra, anzi cifra tonda quella raggiunta da Simone Fabbriciani dell'Alberoro. L'attaccante classe 1988 dei rossoblù ha festeggiato nel migliore dei modi il traguardo che sembrava proprio non voler arrivare.

L'Alberoro ospitava lo Spoiano davanti al proprio pubblico. Gli ospiti passano in vantaggio con Arapi ma Villi riesce a pareggiare. Nella ripresa però ecco il contropiede decisivo. Palla lunga di Tizzi, Fabbriciani intuisce le intenzioni del compagno e dopo aver saltato il diretto avversario batte l'estremo difensore ospite mettendo la palla nell'angolino. Il gol è quasi una liberazione: Fabbriciani si toglie la maglia rossoblù per mostrarne una speciale con una bella scritta 100.

"Giocavo con sotto quella maglia ormai da due-tre domeniche" confessa l'attaccante cresciuto nel Montevarchi. Con gli aquilotti gli anni delle giovanili, il debutto in prima squadra in serie C e in D. Poi quattro anni a Cavriglia in Promozione prima di passare all'Arno Laterina. Dopo tre stagioni la prima parentesi ad Alberoro condizionata da un infortunio alla caviglia e da due interventi per risolvere il problema. Il passaggio al Torrita e dopo quattro mesi al Valdichiana da cui è poi tornato ad Alberoro con all'attivo 95 reti carriera.

"Se devo essere onesto pensavo a questo traguardo da inizio stagione perchè era davvero vicino - commenta Fabbriciani - una dedicaSemmai un ringraziamento all'Alberoro per avermi dato la possibilità di raggiungere questo traguardo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un traguardo festeggiato sul campo con annessa ammonizione e poi negli spogliatoi insieme a tutti i compagni di squadra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Ambulante scopre e tenta di fermare un ladro: aggredito a pugni in faccia. Malvivente arrestato

  • Coronavirus, in Toscana 19 nuovi contagi in un giorno: 11 appartengono ad un unico cluster

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento