Dilettanti, Cellai lascia la panchina del Vaggio

Il saluto della società al tecnico che nelle ultime quattro stagioni ha scritto pagine importanti per il club che si è salvato poche settimane fa ai playout in Prima categoria

Filippo Cellai

Dopo quattro stagioni Filippo Cellai lascia la panchina amaranto del Vaggio Piandiscò. Quattro anni positivi per il mister di Figline Valdarno. Dopo aver ricostruito la squadra, Cellai riporta il Vaggio Piandiscò in Prima categoria con tre vittorie ai playoff nella stagione 2016/17. Poi due campionati in Prima centrando la salvezza, l'anno scorso nel girone C e nella stagione in corso in un girone più complicato e competitivo come quello E, seppur vincendo lo scontro playout. Con una età media della squadra di 25 anni e tanti giovani che avevano avuto poco minutaggio in categoria nello scorsi campionato. Cellai ringrazia tutta la società e i collaboratori tecnici che lo hanno seguito in questo cammino, i giocatori, i volontari ed i "fedeli accompagnatori", ed augura al sodalizio amaranto un grande in bocca al lupo per il futuro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Vanno a funghi e trovano un tesoro: 45 chili di porcini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento