Martedì, 22 Giugno 2021
Calcio Via Antonio Gramsci

Arezzo, doveva essere il giorno del cda. Appuntamento rinviato

Era in programma alle 18, ad Arezzo, il cda della società amaranto.

Anselmi e La Cava

Il grande gelo. Così è stato definito il clima tra i due principali azionisti del Cavallino. Una situazione da separati in casa che andava avanti a causa di alcune divergenze dallo scorso novembre ma che solo pochi giorni fa è sfociato in un botta e risposto pubblico.

Giorgio La Cava ha spiegato che il socio di minoranza non ha versato quanto avrebbe dovuto nelle casse del club, ammettendo comunque che il budget iniziale è poi lievitato oltre i 3,5 milioni di euro. La Cava ha anche detto che è pronto ad andare avanti da solo confidando poi a fine stagione nelle plusvalenze riguardanti la cessione di alcuni giocatori (Basit e Buglio). Il presidente ha anche rinnovato, ospite di Block Notes, la piena fiducia nei confronti di Ermanno Pieroni.
Dall'altra parte c'è Anselmi che attraverso comunicati stampa ha parlato di una mancanza di condivisione, di scelte prese nel cda e poi non rispettate, anche per quanto riguarda le strategie di mercato. Ad ogni modo il titolare del 20 per cento della SS Arezzo ha teso la mano verso una riconciliazione, spiegando di essere disponibile a proseguire l'avventura nel calcio e chiedendo di riportare le frizioni all'interno del cda dove poter chiarire i motivi che hanno portato ai contrasti. Un invito che è stato ripreso anche da Orgoglio Amaranto.

Appuntamento rinviato. Domani i controlli della Covisoc

Il consiglio di amministrazione ere stato convocato per le 18 di oggi, ma non allo stadio. Al tavolo sarebbero stati presenti Giorgio La Cava, Massimo Anselmi, Orgoglio Amaranto oltre a Giovanni Grazzini, commercialista del club. Insieme a loro anche Vincenzo Foglia Manzillo, commercialista campano già vicino al Cavallino come esperto di diritto contabile. Foglia Manzillo, come annunciato da La Cava, resterà poi ad Arezzo visto che domani sono in calendario alcuni controlli da parte della Covisoc nella sede della società. Il cda però è stato rivisto e l’ufficialità è arrivata questa mattina a causa di un impedimento del patron amaranto fermato da un malanno di stagione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo, doveva essere il giorno del cda. Appuntamento rinviato

ArezzoNotizie è in caricamento