Calcio

Cavallino d'oro, lotta a tre per il primo posto. Per adesso in testa c'è Brunori

L'attaccante è il giocatore con la media voto più alta dopo il girone d'andata, seguito da Pelagotti e Pelagatti. Il premio del quartiere di Porta Santo Spirito è giunto alla 62esima edizione

Domenica ricomincia il campionato dell’Arezzo dopo la sosta, con gli amaranto impegnati in trasferta sul campo della Pro Vercelli. Anche il Cavallino d’Oro, premio che andrà al miglior giocatore della stagione calcistica 2018/2019, riparte con le votazioni per decretare il vincitore. Per il momento si sta materializzando uno scenario bellissimo che vede i primi tre giocatori molto vicini, al punto che ogni partita può essere decisiva per stravolgere la classifica. Il premio del quartiere di Porta Santo Spirito, giunto alla sessantaduesima edizione, vede per il momento in testa l’attaccante Matteo Brunori con la media voto di 6.8; in seconda posizione il portiere Alberto Pelagotti con 6.7; in terza posizione a chiudere il podio troviamo Carlo Pelagatti con la media voto di 6.5.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cavallino d'oro, lotta a tre per il primo posto. Per adesso in testa c'è Brunori

ArezzoNotizie è in caricamento