Calcio

Carrarese-Arezzo, le pagelle. Giornata no per la difesa, bene Rolando e Serrotti

Balla la difesa, bene Serrotti. Brunori paga anche l'errore dal dischetto.

Le pagelle degli amaranto dopo il ko di Carrara in quella che è stata una giornata nera in tutti i reparti.

PELAGOTTI 5,5 - Una sola incertezza in occasione del primo gol di Biasci. Per il resto solita prova ordinata.

LUCIANI 5 - Soffre Valente e Scaglia nel primo tempo quando da quella parte arrivano alcuni tra gli spunti più interessanti. Meglio nella ripresa ma il risultato è ormai compromesso.

PELAGATTI 5 - E' la prima insufficienza che non lascia scampo nemmeno ad eventuali alibi. Maccarone lo costringe a uscire e in quello spazio Biasci si inserisce appena può. Nel finale un rimpallo lo punisce anche troppo con Rosaia che va a siglare il 3-0.

PINTO 5 - Biasci vive un pomeriggio da eroe che per Pinto è invece da dimenticare non riuscendo ad arginare la verve del diretto avversario a cui nel primo tempo concede anche un pallone in fase di costruzione. Esce per infortunio quando la Carrarese si prepara ad amministrare il 2-0 (dal 12' st BURZIGOTTI 6 - Ci mette il fisico cercand il gol sugli spioventi dalla bandierina.). 

SALA 5,5 - Tiene a bada Bentivegna e si nota più in fase difensiva. Nella ripresa tra Tavano e Maccarone non migliora da quella parte la situazione ma in più ci mette qualche buon affondo.

FOGLIA 5,5 - Viene seguito come i suoi compagni di reparto quasi a uomo. Ne esce fuori una prestazione sporca perchè non c'è tempo per ragionare, con tanta corsa per inseguire quel fraseggio veloce senza sosta dei padroni di casa. 

BASIT 5 - L'incipit non è male. Gestisce palla, la muove senza esitare e soprattutto martella con giudizio conquistando palloni. Roba da far lievitare ancora il prezzo del cartellino se non fosse che si arena dopo 20' di gioco (dal 29' st BUGLIO 6 - Entra a partita in corso per la seconda volta consecutiva ed è ancora attivo e reattivo al punto giusto. Chissà che con il Piacenza non sia giunto il momento di tornare dall'inizio).

SERROTTI 6 - Il tuttocampista fa quello che gli riesce meglio: corre, rincorre e fraseggia. Qualche pallone così così non intendendosi con i compagni, errori dettati dal pressing della Carrarese che non lascia scampo.

ROLANDO 6 - Come trequartista fatica di più perchè Varone e Cardoselli lo stringono in una morsa. Meglio come seconda punta con buoni spunti e una punizione davvero interessante conquistata al limite dell'area.

CUTOLO 5,5 - Forse la stanchezza davvero a farsi sentire. Il capitano corre, lotta, crea scompiglio e soprattutto cerca con due lampi di illuminare i compagni. Ad ogni modo è sua l'occasione più pericolosa costruita dall'Arezzo nel primo tempo (dal 12' st BELLONI 6 - Porta viviacità nella mezz'ora giocata. Per Dal Canto un ulteriore segnale del recupero di una pedina che può tornare davvero utile nelle prossime partite anche per far tirare il fiato a qualche centrocampista).

BRUNORI 5 - Giornata di sofferenza tra palloni che non arrivano, qualche scelta non congeniale e una condizione fisica forse non al top. In pochi secondi passa dal poter risollevare l'Arezzo guadagnando un rigore con espulsione di Mazzini a fallire il penalty contro l'ex Borra. Dopo quello in coppa ecco un altro errore dal dischetto che aumenta il rammarico e incide sul voto in pagella.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carrarese-Arezzo, le pagelle. Giornata no per la difesa, bene Rolando e Serrotti

ArezzoNotizie è in caricamento