Calcio Via Val di Chio

Carboni lascia la panchina della Castiglionese

La società gialloviola conferma l'addio di Carboni dopo il ko interno con il Porta Romana.

"Una decisione dolorosa". I dirigenti della Castiglionese commentano così il cambio di guida tecnica. Francesco Carboni non è più l'allenatore della prima squadra da questo pomeriggio. La società gialloviola e il tecnico hanno scelto di comune accordo di interrompere il rapporto.

"Abbiamo analizzato la situazione - spiegano i dirigenti della Castiglionese - non si tratta di un esonero e nemmeno di dimissioni. Abbiamo scelto insieme di separarci".

Una decisione non facile da prendere per nessuna delle parti in causa. Carboni da giocatore è stato capitano e bandiera della Castiglionese. Questa estate era arrivato sulla panchina gialloviola, debuttando in Eccellenza, nell'anno del centenario. Dopo un buon avvio in coppa, in campionato la Castiglionese ha incontrato più difficoltà del previsto.

Solo due i punti in classifica dopo 10 giornate senza alcuna vittoria e il dato di 19 gol al passivo che significano peggior difesa. Domenica il ko contro il Porta Romana in casa nello scontro diretto contro una concorrente per la salvezza ha portato società e allenatore a riflettere sul difficile momento della squadra.

Nelle prossime ore sono attese novità sul nome del sostituto. Nelle ultime ore sono stati accostati alla Castiglionese i nomi di Giuseppe Forasassi e di Giulio Peruzzi. I dirigenti gialloviola però non lasciano trapelare nulla al riguardo. Di certo c'è solo che sono in programma alcuni incontri interlocutori che portaranno alla nomina del successore di Carboni che debutterà domenica prossima sul campo dello Zenith Audax, terzo in classifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carboni lascia la panchina della Castiglionese

ArezzoNotizie è in caricamento