Capuano torna in pista: accordo con l'Avellino e il primo allenamento è già uno show

Contratto annuale per Capuano con l'Avellino. Il video del primo allenamento ripreso da AVLive

 

Allenare l’Avellino è il desiderio di tutti e il privilegio di pochi”. Ezio Capuano torna in pista, è lui il nuovo allenatore dell'Avellino. Un matrimonio che sembrava potersi consumare già in estate ma la dirigenza campana aveva poi puntato su Ignoffo. Dieci punti in nove partite frutto del ko a Catania all'esordio (3-6) e delle tre vittorie di fila contro Vibonese, Teramo e Picerno, poi le tre sconfitte consecutive con Bisceglie, Virtus Francavilla e Cavese, il pari con il Rende e il ko di Pagani per 3-1.

Via Ignoffo dentro Capuano che manterrà come preparatore dei portieri un altro ex amaranto come Pagotto. Eziolino si è presentato con il suo stile al Partenio.

"C'era una trattativa in corso da tempo e alla fine abbiamo trovato l'accordo, inutile nasconderlo - spiega Capuano ai microfoni di AVLive - dal 1996 aspettavo questo giorno. Questa mattina avevo un appuntamento con un'altra società di serie C che ha esonerato l'allenatore, ma appena saputo dell'Avellino sono venuto qui perchè volevo una piazza importante. Sono fiero, felice ed orgoglioso, non c'è gioia più notevole di questa al momento. Sicuramente mi dispiace per il mio giovane collega ma sono cose che possono accadere nel nostro lavoro. Vivrò quotidianamente per far felice il popolo di Avellino, è una promessa che faccio davanti a Dio".

L'era Capuano ad Avellino si è aperta con una doppia seduta per mettere subito in chiaro alcuni concetti. Urla, indicazioni per attuare il suo 3-5-2 e via il tiki taka perchè "conta fare gol".
Di certo il calendario non è dei migliori. Domenica alle 15 ad Avellino arriverà il Bari, mercoledì alle 18:30 trasferta a Terni e poi di nuovo in casa contro la Reggina alle 15. Tre big sulla strada di un Avellino che si appresta a conoscere mister Capuano.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento