Remedi in gruppo, si scalda Sereni. Sabato il cda del Cavallino

Ripresi gli allenamento. Sabato un nuovo cda.

Samuele Sereni

Sala in nazionale under 20, Pinto a parte e Remedi in gruppo. Sono queste le principali novità in casa Arezzo alla ripresa degli allenamenti. Gli amaranto si sono ritrovati sul sintetico del Buonconte da Montefeltro. Una prima seduta a cui ha potuto prendere parte Remedi, ai box da quattro partite a causa di una squalifica che ha dovuto nuovamente scontare e problemi fisici. Contro il Piacenza, sabato alle 20:30, toccherà salvo sorprese a Sereni. Sala infatti giovedì affronterà la Repubblica Ceca a Busto Arsizio, lunedì prossimo la Svizzera a Kriens. Il suo rientro in viale Gramsci è atteso per martedì 26 marzo.

Sabato il cda

Sabato l’attenzione oltre che sul campo sarà concentrata anche sul consiglio di amministrazione che si riunisce a due settimane di distanza dall’ultimo. Potrebbe essere l’ultimo consiglio con l’attuale composizione. Le ipotesi a quel punto sarebbero due: o la nomina di un nuovo consiglio o quella di un amministratore delegato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lucchese, si avvicina Nuccilli

Il Cuneo potrebbe aver risolto il problema dell’ammenda di 350mila euro legata alla fideiussione ritenuta irregolare da parte della Lega Pro. Un caso simile a quello della Lucchese. I piemontesi avrebbero infatti un credito nei confronti della Lega Pro in grado di coprire l’ammenda. La Lucchese invece sta vivendo ore di ansia. Si parla di un possibile passaggio di proprietà con Alessandro Nuccilli accostato al club rossonero. Un nome che si lega al Cavallino visto che Nuccilli aveva manifestato l’interesse di rilevare l’Arezzo da Mauro Ferretti. Nelle prossime sono attese novità anche perché chi non salda l’ammenda verrebbe escluso anche se un eventuale appello potrebbe di fatto portare i club al termine della stagione. Ad ogni modo la situazione più critica è quella della Lucchese che ha trovato i fondi per aprire lo stadio in occasione della prossima partita interna ma resta a rischio la trasferta successiva ad Olbia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento