menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Befana dei dilettanti: più carbone che dolci per le aretine

Un inizio 2019 fatto di ko pesanti, sconfitte che complicano classifiche e occasioni perse.

Pochi dolci e tanto carbone nel primo turno del 2019 per le aretine. La Befana non proprio generosa con le aretine fatta eccezione per l'Alberoro e soprattutto Fabbriciani entrato nel club dei centenari del gol. Ma i dolci erano nella calza anche dell'Arno Castiglioni Laterina che un po' a sorpresa stende il Chiusi e lascia l'ultimo posto al Bibbiena reduce dal pari con la Rufina. Dolci anche per la Terranuova Traiana che ringrazia Corsi, autore del gol da tre punti in casa di un Subbiano a cui resta il carbone.

Difficile definire le calze delle aretine di Eccellenza. Certo, alla Baldaccio toccano i dolci, a Foiano e Bucinese gli applausi per un pirotecnico 3-3 ma anche l'amaro in bocca per non aver saputo chiudere l'incontro a dovere. Ad ogni modo l'Epifania è festeggiata a dovere da Vestri (autore di una doppietta) e da Benedetto al primo gol in Eccellenza.
Tanto, troppo carbone, per la Castiglionese punita oltremodo dalla Fortis Juventus in una giornata dove erano più infortunati e squalificati che i disponibili. Calza amara per il Pratovecchio che aveva accarezzato il colpaccio nello scontro diretto con il Porta Romana (1-1), ma i segnali sono incoraggianti. Meglio quindi evitare scorpacciate e indegestioni...

In Prima sorridono l'Alberoro e il Tegoleto. Per i biancorossi maxi regalo da parte della Befana con vittoriasulla capolista Viciomaggio che si diploma comunque campione d'inverno approfittando del passo falso del Capolona Quarata. Un po' di carbone anche a Rassina e Montagnano per non aver sfruttato l'occasione pareggiando con Vaggio (1-1) e Resco Reggello (0-0).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Coppie che scoppiano, anche a Hollywood

  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento