rotate-mobile
Calcio

Basit sale in serie A. L'ex amaranto promosso con il Benevento

L'ex amaranto seppur con un manciata di minuti all'attivo festeggia la vittoria della serie B con i compagni

Lo scorso anno la serie B, anzi la finale playoff per la serie B sfiorata, e dodici mesi dopo la vittoria del campionato di serie A. Abdallah Basit era tra i giocatori del Benevento che ieri dopo la vittoria cotro la Juve Stabia è salito sul pullman scoperto che ha portato in trionfo i giallorossi di Filippo Inzaghi.

Un trofeo da mettere in bacheca a 20 anni anche se l'esperienza con i giallorossi lo ha visto mettere insieme solo 7' contro il Pescara pochi giorni fa. Ad ogni modo c'è anche il nome dell'ex Arezzo tra i calciatori della vittoria del campionato a distanza di nove mesi dalla firma su un contratto triennale con il Benevento.

L'Arezzo aveva ceduto il centrocampista lo scorso 2 settembre. Un affare da 300mila euro scrisse al riguardo 'Il Mattino', pagabile in più esercizi. La fumata bianca arrivò dopo vari rumors iniziati nel gennaio 2019 quando il Genoa fece svolgere le visite mediche al mediano. L'intesa non arrivò anche per la richiesta da parte del Cavallino, seguita dall'indagine della Procura Federale per quella scrittura privata tra il club di viale Gramsci e il procuratore del calciatore che è costata una multa e una squalifica. In estate si parlò di Sassuolo, Fiorentina e altri club. Alla fine ha avuto la meglio il Benevento che adesso valuterà se tenere anche nella massima serie Basit o se mandarlo a fare esperienza in B.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basit sale in serie A. L'ex amaranto promosso con il Benevento

ArezzoNotizie è in caricamento