Baby calciatori in campo senza visita medica e tesseramento. Il Tribunale Federale punisce l'Arezzo

I fatti risalgono alla stagione 2018/2019. Sanzionati due dirigenti e un allenatore

Un dirigente squalificato per 4 mesi, un allenatore inibito per due mesi, un mese al segretario e oltre 2.600 euro di multa all'Arezzo. Ecco a quanto ammontano le sanzioni che il Tribunale Federale Nazionale - Sezione Disciplinare ha inflitto al Cavallino. I fatti risalgono alla stagione 2018/2019 e sono le ammende sono la conseguenza dei deferimenti arrivati a fine maggio.

Nei documenti viene spiegato che Massimiliano Ceccherini (attuale club manager del vivaio amaranto) aveva omesso di provvedere al regolare tesseramento di diversi calciatori del settore giovanile e a far sottoporre gli stessi agli accertamenti medici ai fini della idoneità sportiva e di dotarli di specifica copertura assicurativa, nonché per aver consentito l’utilizzo degli stessi nel corso di diverse gare del settore giovanile (Campionati Esordienti, U15 Serie C e U17 Serie C) senza averne titolo perché non tesserati; nonché per aver consentito che il calciatore Tommaso Occhiolini partecipasse a 6 gare di campionato U17 Serie C – Girone C (Pontedera – Arezzo, Arezzo – Ravenna, Cesena – Arezzo, Arezzo – San Marino, Arezzo – Vis Pesaro e Arezzo – Carrarese) in posizione irregolare perché al momento squalificato.

Oltre a Ceccherini è stato sanzionato l'allenatore Massimiliano Bernardini, deferito per rispondere della violazione dei principi di lealtà, correttezza e probità, per non essersi presentato a rendere dichiarazioni al collaboratore della Procura nonostante fosse stato ritualmente da quest’ultimo convocato per 3 volte. Il deferimento della società era arrivato per responsabilità oggettiva. Prima dell’apertura del dibattimento, la Procura Federale tramite l’avvocato Luca Zennaro e i deferiti, tramite gli avvocati Eduardo Chiacchio e Monica Fiorillo, hanno depositato tre distinte richieste di patteggiamento, rimettendosi alle decisioni del Tribunale.

Per la stessa vicenda è stato inibito per 2 mesi il segretario generale Gianluca Zinci, con ammenda di mille euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento