Calcio Via Antonio Gramsci

VIDEO | Bilancio, trattative, scadenze: così Orgoglio Amaranto. "L'unico obiettivo è il futuro dell'Arezzo"

Oltre 130 tifosi collegati per capire il presente e il futuro del club al centro di alcune trattative per la cessione

E' durata oltre un'ora la prima assemblea via streaming nella storia di Orgoglio Amaranto. Un summit online durante il quale Stefano Farsetti, Francesco Sebastiano Chiericoni e Roberto Cucciniello hanno fatto il punto della situazione in casa Arezzo.

A cominiciare da cosa comporta la data del 10 luglio. Entro quel giorno il bilancio trimestrale dovrà essere approvato, i documenti come indice di patrimonialità e indebitamento dovranno essere consegnati alla Covisoc. "E' una trimestrale pesante" commenta Cucciniello. Comprende gli stipendi non ancora saldati ai giocatori con oltre 50mila euro di ingaggio lordo all'anno (almeno dieci) assieme ai contributi. Per quella occorrerà che i soci si riuniscano e approvino il tutto.

In poche parole servono soldi in tempi ragionevolmente brevi con la trattativa con Stanzione che è confermata. "I contatti sono iniziati molto tempo fa e la pandemia ha rallentato ogni discorso". Non è detto che vada in porto perchè anche se i presupposti sono buoni e Orgoglio Amaranto è ottimista, resta il fatto che una trattativa può saltare per un nulla, vedi gli stipendi dei calciatori. "Hanno un ruolo cruciale e mi auguro pensino al fatto che alcuni di loro hanno anche ingaggi per le prossime stagioni e venire incontro ad una esigenza oggi potrebbe voler dire un altro anno se non due con l'Arezzo".

Sul capitolo costi/debiti il comitato ha sottolineato come i debiti ereditati dalla gestione Ferretti pesino per un 10% ma che nel bilancio decisamente pesante è la gestione delle ultime due stagioni a incidere.

Tornando alle trattative OA è costantemente informato tramite l'avvocato della famiglia La Cava e gli altri protagonisti della vicenda. "Non ci è sembrato di avere a che fare con venditori di fumo sia per le richieste effettuate sia per i modi con i quali si sono presentatiI nomiE' giusto mantenere il riserbo in certe fasi delle trattative". Per quanto concerne la pista Pieroni il direttivo non si è espresso poichè al momento non è a conoscenza di acquirenti legati al vicepresidenti ma non ne mettono in dubbio in alcun modo l'esistenza.

Infine un appello alla stampa ('ad evitare giornalate') e ai tifosi. "E' un momento difficile e l'augurio è che tutti dobbiamo avere come obiettivo il bene dell'ArezzoNon vi schierate con uno o con l'altro schieratevi con l'Arezzo" ha detto Cucciniello ribandendo come La Cava ha espresso più volte l'intenzione di lasciare ma non di non far naufragare l'Arezzo.

Tra l'altro sempre in merito al futuro il comitato ha sottolineato come la pandemia abbia cambierà inevitabilmente il modo di fare calcio. "Non e da escludere che dovremo rivedere alcuni obiettivi ma l'importante è dare continuità a questa società e alla maglia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VIDEO | Bilancio, trattative, scadenze: così Orgoglio Amaranto. "L'unico obiettivo è il futuro dell'Arezzo"

ArezzoNotizie è in caricamento