Arezzo straripante: Benucci e la doppietta di Brunori mandano ko la Viterbese (3-0)

L’attaccante manda in estasi i 4.500 del Comunale con una doppietta. Benucci firma un 3-0 importantissimo ai fini della qualificazione. Mercoledì il ritorno a Viterbo (ore 20,30)

La festa degli amaranto sotto la sud [foto S.S. Arezzo]

Non c'è Cutolo nell'undici titolare. Dal Canto contro la Viterbese, nella prima gara dei playoff nazionali, lascia a riposo il capitano proponendo tre cambi. Dentro dall'inizio Pinto con Belloni come trequartista e Rolando seconda punta. Assente Buglio, Serrotti scala in mediana. In difesa torna Pinto. 3-5-2 per la Viterbese di Rigoli che schiera dall'inizio gli ex Rinaldi e Polidori. Presenti oltre 4.500 spettatori, 300 gli ospiti.

E' l'Arezzo a fare la partita anche perchè al Cavallino serve un gol in più dei laziali nell'arco dei 180'. La Viterbese aspetta, pensa soprattutto a chiudere gli spazi, ma al quarto d'ora deve cambiare i suoi piani. Belloni mette al centro per Brunori: controllo e diagonale che non lascia scampo a Valentini. I laziali non reagiscono e gli unici squilli arrivano su un errore di Pelagatti, Luppi gli porta via il pallone e mette al centro, ma non c'è nessuno compagno. Ci prova anche Tsonev su punizione da distanza siderale, Pelagotti non trattiene, ma c'è Pelegatti che spazza via.
L'Arezzo gioca in velocità e con disinvoltura arrivando a sfiorare il 2-0 in contropiede. Rolando arriva al limite dell'area, appoggia a Foglia che calcia debolmente tra le braccia di Valentini. Al 40' si ferma Serrotti che lascia il posto a Benucci. Dopo un minuto di recupero le squadre vanno negli spogliatoi con l'Arezzo meritatamente in vantaggio.

Dal Canto lascia Basit (ammonito) negli spogliatoi inserendo Remedi. A livello tattico non cambia nulla. La Viterbese prova a spingere, attaccando a folate soprattutto con palle alte. L'Arezzo controlla e si difende con le unghie e con i denti. Al 61' accade di tutto. La Viterbese colleziona una serie di pali in area di rigore, l'Arezzo con un po' apprensione spazza via e lancia Cutolo in contropiede. Il capitano manda al tiro Rolando, Valentini gli dice di no. L'estremo difensore laziale non può nulla poco dopo quando Sala riceve da Foglia, apre il gas e mette al centro dove c'è Brunori che di nuovo controlla e mette in porta per il 2-0 che pesa come un macigno. Il Comunale al 77' si alza in piedi per applaudire il suo centravanti, fermato dai crampi. La partita è decisa, ma al 90' ecco arrivare il 3-0 con la staffilata di Benucci. Un punteggio pesantissimo in vista del ritorno.

AREZZO (4-3-1-2): 22 Pelagotti; 16 Luciani, 6 Pelagatti, 26 Pinto, 32 Sala; 8 Foglia, 13 Basit (1' st 18 Remedi), 11 Serrotti (40' pt 21 Benucci); 39 Belloni (13' st 10 Cutolo); 23 Rolando, 9 Brunori (32' st 27 Butic).
A disposizione: 1 Bertozzi, 2 Zappella, 3 Sereni, 7 Zini, 19 Persano, 24 Burzigotti, 29 Tassi, 33 Borghini.
Allenatore: Alessandro Dal Canto.
Diffidati: 4 Buglio, 6 Pelagatti, 8 Foglia, 10 Cutolo. Indisponibili: 4 Buglio, 17 Salifu.

VITERBESE (3-5-2): 33 Valentini; 6 Coda (11' st 23 Sini), 3 Atanasov, 5 Rinaldi; 2 De Giorgi, 10 Palermo (21' st 11 Vandeputte), 32 Tsonev (34' st 7 Bismark), 30 Damiani (4 Cenciarelli), 19 Mignanelli; 18 Polidori (34' st 20 Pacilli), 21 Luppi (21' st 4 Cenciarelli).
A disposizione: 22 Forte, 8 Sparandeo, 9 Del Prete, 13 Milillo, 15 Coppola, 24 Artioli, 25 Molinaro.
Allenatore: Pino Rigoli.
ARBITRO: Mario Vigile di Cosenza (Gaetano Massara di Reggio Calabria - Roberto Terenzio di Cosenza). Quarto uomo: Ilario Guida di Salerno.
RETI: pt 14' Brunori; st 24' Brunori, 45' Benucci.
Note - Spettatori: 4.500 circa. Recupero: 1' + 5'. Angoli: 1-5. Ammoniti: pt 10' Coda, 31' Basit; st 41' Luciani.

Playoff
Carrarese - Pisa 2-2
Monza - Imolese 1-3 [ore 18:00]
Potenza - Catania 0-1 [ore 18:30]
Ferlapisalò - Catanzaro 1-0 [ore 20:00]

Playout
Lucchese - Cuneo 2-0

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

  • Casa sempre al sicuro con lo spioncino digitale

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Temporale su Arezzo, strade allagate e sottopassi chiusi: allerta meteo fino a domani

  • Famiglia finisce al pronto soccorso: 6 intossicati dai funghi. Il micologo: "Ne hanno mangiati troppi"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento