rotate-mobile
Calcio

L'Arezzo lavora sugli under. Damiani firma fino al 2027, tesserato l'attaccante Capitani

Quadriennale per il centrocampista con diritto di recompra per l'Udinese. Preso il 2005 del Superga 48 per la Primavera. Prestiti: Pericolini alla Flaminia, Bonavita, Dema e Zhupa verso Figline

C'è un segmento di calcio mercato che l'Arezzo sta dedicando ai giovani e ai giovanissimi, in vista della prossima stagione che, con il ritorno tra i professionisti, vedrà le squadre del vivaio partecipare a campionati più competitivi, compreso quello Primavera 4. Uno degli innesti per la formazione affidata a mister Violetti è stato ufficializzato stamani e risponde al nome di Mattia Capitani, attaccante, classe 2005. Nell'ultima stagione ha giocato con il Superga '48 nel torneo umbro di Promozione e ha collezionato 9 gol. Capitani prenderà parte al ritiro della prima squadra a Rigutino per poi aggregarsi ai compagni della Primavera.

Ha firmato con l'Arezzo anche Roberto Tirrito, classe 2007, esterno sinistro basso, originario di Messina. L'ex dirigente amaranto Angelo Alessandro, che ha lavorato al Comunale ai tempi della gestione Severini, lo ha segnalato al responsabile delle giovanili, Giorgio Contu, e i provini hanno dato esito positivo. Nel mese di agosto Tirrito si trasferirà in città per l'inizio della preparazione dell'under 17, allenata da Massimiliano Bernardini.

C'è poi l'altro filone che il dg Paolo Giovannini aveva anticipato nei giorni scorsi. Alcuni dei profili più interessanti verranno mandati in prestito in serie D per completare il percorso di crescita. E' il caso del terzino Gianmarco Pericolini, trasferito alla Flaminia. In tre invece sono destinati al Figline: si tratta di Matteo Bonavita, centrocampista, l'anno scorso capitano della Juniores; di Alessandro Zhupa, attaccante esterno, che Indiani aveva aggregato spesso alla prima squadra; di Giulio Dema, mediano, da gennaio girato al Terranuova Traiana dove militava anche Rajan Maloku, difensore. Per quest'ultimo la destinazione probabile sembra essere Montevarchi.

Poi c'è tutto il resto, a cominciare dalle conferme in prima squadra di Mattia Gaddini (2002), di Andrea Poggesi (2002), di Samuele Zona (2002) e dall'acquisto di Mattia Montini (2001). Stamani inoltre l'Arezzo ha confermato ciò che si sapeva da un po': Mattia Damiani (2003) ha firmato un quadriennale. L'accordo con l'Udinese prevede che al termine della stagione 2024/2025 il club friulano potrà esercitare il diritto di recompra del calciatore ad una cifra prestabilita. Per quanto riguarda il play Sebastiano Bianchi (2003), ci sono un paio di trattative che lo riguardano. Non dovessero andare a buon fine, il giocatore resterà con Indiani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arezzo lavora sugli under. Damiani firma fino al 2027, tesserato l'attaccante Capitani

ArezzoNotizie è in caricamento