Un pari che vale oro. Pesenti e Zuppel riprendono la Triestina (2-2)

Avvio horror e la Triestina dopo 5' è avanti 2-0. La riapre Pesenti, Zuppel entra e segna un gol pesantissimo. Buon punto tra infortuni e assenze

Tutto confermato sul piano del modulo in casa Arezzo nonostante le assenze dettate dal Covid. Fuori Sane e Bonaccorsi oltre a due membri dello staff tecnico. Assente anche Camplone, negativo al Covid (come danno sapere da viale Gramsci) ma che ha accusato un malanno di stagione. Amaranto con il 4-2-3-1 con Benucci che debutta come terzino sinistro, mentre in mediana assieme a Foglia c'è Arini. Alle spalle di Pesenti c'è il tridente formato da Cerci, Cutolo e Di Nardo. Gautieri conferma il 4-3-3 preferendo Giorico a Lodi a centrocampo.

Pronti via e la Triestina passa in vantaggio. Giorico dalla bandierina mette al centro per Gomez che di testa sovrasta Baldan e appoggia in rete. L'Arezzo non ingrana e la Triestina raddoppia dopo poco. Petrella addomestiva un pallone tramutando lo stop in assist per Rizzo che arriva di gran carriera, Foglia, non lo chiude e di destro batte Tarolli per il 2-0 degli alabardati. La reazione amaranto è tutta nel sinistro di Cutolo dalla distanza su cui Offredi ci mette i guanti per mandarla sul fondo. L'Arezzo resta troppo leggero in fase difensiva dove rischia e non poco soprattutto sulle ripartenze. A complicare le cose ci si mettono anche gli infortuni. Al 37' l'Arezzo ha già usufruito di due cambi: Benucci per Maggioni e Borghini per Baldan. In chiusura di primo tempo però il Cavallino si rianima. Merito di Pesenti che arpiona il passaggio di Rapisarda e di destro a giro, dal limite batte, Offredi. E' il primo gol dell'Arezzo al Comunale in questa stagione.

Nell'intervallo resta negli spogliatoi Tarolli: al suo posto Loliva, quarto portiere ad essere schierato in stagione. E' un buon avvio quello degli amaranto che stazionano nella metà campo del Cavallino. Il problema però è che piove sul bagnato in casa amaranto visto che al 60' Pesenti accusa un problema fisico e deve fermarsi. Tacchi ha l'ultimo slot per i cambi a disposizione e decide di inserire Zuppel insieme a Merola (per Cerci). La Triestina aspetta e l'Arezzo sfiora su calcio piazzato il gol. Gli amaranto insistono e al 75' reclamano il penalty con Zuppel atterrato in area, ma l'arbitro lascia correre. Passano pochi minuti e il classe 2002 non perdona. Punizione di Cutolo, torre di Borghini e Zuppel risolve la mischia in area. Primo gol tra i professionisti per l'ex Perugia che diventerà maggiorenne domani. Il miglior modo per festeggiare regalando il primo puto casalingo all'Arezzo. Un punto che vale oro tra le difficoltà e contro un avversario come la Triestina.

AREZZO (4-2-3-1): 1 Tarolli (1' st 22 Loliva); 16 Luciani, 3 Baldan (37' pt 5 Borghini), 33 Cherubin, 21 Benucci (24' pt 15 Maggioni); 8 Foglia, 34 Arini; 11 Cerci (17' st 27 Merola), 10 Cutolo, 17 Di Nardo; 9 Pesenti (17' st 32 Zuppel).
A disposizione: 12 Gagliardi, 2 Mosti, 14 Nader, 20 Bortoletti, 25 Sussi, 31 Di Paolantonio.
Allenatore: Maurizio Tacchi.
Infortunati: 4 Maleš, 6 Picchi, 7 Belloni. Non convocati: Tamma, Gilli, Sportelli, Raja, Sakho, Piu, 18 Sane, 28 Bonaccorsi.

TRIESTINA (4-3-3): 1 Offredi; 14 Rapisarda, 15 Ligi, 5 Lambrughi, 3 Brivio; 18 Rizzo (38' st 10 Lodi), 24 Giorico, 27 Calvano; 21 Petrella (17' st 6 Boultam), 32 Litteri (27' st 9 Granoche), 25 Gomez (38' st 7 Mensah).
A disposizione: 22 Valentini, 33 Rossi, 8 Maracchi, 13 Filippini, 23 Struna, 26 Palmucci.
Allenatore: Carmine Gautieri.
ARBITRO: Claudio Petrella di Viterbo (Vincenzo Madonia di Palermo - Antonio Lalomia di Agrigento). Quarto uomo: Luca Zucchetti di Foligno.
RETI: pt 2' Gomez, 5' Rizzo, 42' Pesenti; st 34' Zuppel.
Note - Spettatori: porte chiuse. Recupero: 4' + 3'. Angoli: 4-1. Ammoniti: pt 38' Rizzo; st 13' Gautieri, 29' Borghini, 32' Calvano.

Serie C girone B - 8° giornata
Fermana - Carpi 0-1
Mantova - Imolese 0-0
Modena - Perugia 0-1
SüdTirol - Sambenedettese 0-0
Virtusvecomp Verona - Matelica 1-0
Legnago - Feralpisalò 1-1
Ravenna - Fano 1-0
Vis Pesaro - Gubbio 1-0
Cesena - Padova 02/11 ore 21:00
La classifica

Il prossimo turno
Carpi - Legnago 07/11 ore 20:45
Cesena - Fermana 08/11 ore 15:00
Fano - SüdTirol 08/11 ore 15:00
Feralpisalò - Vis Pesaro 08/11 ore 15:00
Gubbio - Triestina 08/11 ore 15:00
Matelica - Ravenna 08/11 ore 15:00
Imolese - Modena 08/11 ore 17:30
Mantova - Arezzo 08/11 ore 17:30
Padova - Virtusvecomp Verona 08/11 ore 17:30
Sambenedettese - Perugia 08/11 ore 17:30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento