rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Calcio

Arezzo, c'è il terzo posto da mettere al sicuro. Mariotti riparte dal tridente over

Amaranto in campo a Badesse in una partita che si preannuncia molto combattuta. In attacco Persano sta bene, confermato Cutolo, torna Calderini dopo la squalifica

“Ci aspetta una battaglia, lo sappiamo – ha detto mister Marco Mariotti in conferenza stampa. Ma noi non molliamo niente, vogliamo fare risultato e mettere al sicuro il terzo posto. I ragazzi si sono allenati bene, sono in buone condizioni, andremo là con rispetto per un avversario grintoso, di gamba, ma senza timori”.

Mancano due giornate alla fine ed è tempo di verdetti. L'Arezzo ha 4 punti di vantaggio sul Gavorrano e non è ancora sicuro del terzo posto, che in chiave playoff garantirebbe il vantaggio di giocare la prima gara sul campo amico e con due risultati su tre a disposizione. Il Badesse, che domani ospiterà gli amaranto, è invece a -2 dalla quinta posizione, l'ultima che assicura l'ingresso agli spareggi. Per scavalcare la Pianese, deve battere gli amaranto, vincere l'ultima a San Giovanni e sperare.

L'allenatore sarà ancora in tribuna per squalifica (in panchina il vice Stefano Martinelli) e dovrà rinunciare agli infortunati Doratiotto, Giofrè, Magliocca oltre che a Van der Velden, fermato pure lui dal giudice sportivo. I diffidati sono cinque (Benedetti, Lazzarini, Mancino, Marchi, Ruggeri) e un altro cartellino giallo farà scattare lo stop.

“Ma non è ancora il momento per fare calcoli in chiave play-off – ha spiegato l'allenatore. Prima giochiamo con il Badesse, poi faremo due conti e penseremo agli spareggi”.

L'obiettivo è ovviamente allungare la serie positiva che, da quando Mariotti è tornato in panchina, ha fruttato 32 punti in 15 partite (9 vittorie, 5 pareggi e una sola sconfitta sul campo del San Donato capolista).

In formazione c'è qualche punto interrogativo, anche se il quartetto difensivo davanti a Colombo dovrebbe essere formato da Campaner, Biondi, Frosali e Zona, con Pisanu o Pizzutelli in regia, Lazzarini e Marchi a centrocampo. In attacco giocherà anche Persano, reduce da una contrattura ai flessori della coscia. Sarà lui il punto di riferimento del tridente che ruoterà attorno alla qualità di Calderini, al rientro dopo la giornata di squalifica, e Cutolo.

Circa 150 i tifosi amaranto che seguiranno la squadra, al tramonto di una stagione che l'Arezzo conta di allungare fino al 29 maggio, giorno della finale play-off.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo, c'è il terzo posto da mettere al sicuro. Mariotti riparte dal tridente over

ArezzoNotizie è in caricamento