rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Calcio

Arezzo, prima volta a Terranuova Bracciolini. Caccia alla vittoria per mantenere la vetta della classifica

Gli amaranto di scena in Valdarno con 450 tifosi al seguito. Assente solo Pattarello, probabile tridente in attacco con Gaddini, Gucci e Convitto

Prima partita ufficiale della storia a Terranuova Bracciolini. L'Arezzo ci arriva da capolista del campionato (anche se la Pianese, seconda a -1, deve recuperare una partita) e con il mezzo passo falso dell'ultimo turno da cancellare.

L'1-1 contro la Sangiovannese, in una gara giocata per oltre un'ora in inferiorità numerica, ha lasciato qualche rimpianto e Paolo Indiani non ci ha girato intorno nella conferenza stampa di stamattina: “Purtroppo quest'anno abbiamo disputato dieci gare in casa e in cinque circostanze siamo rimasti con l'uomo in meno. Un po' è casualità, un po' abbiamo sbagliato noi, un po' c'è stata qualche decisione discutibile degli arbitri. Noi però dobbiamo reagire e ai ragazzi ho detto che il bravo marinaio si vede nella tempesta. Con il mare calmo sono capaci tutti”.

In ogni caso, il tecnico ha ammonito i suoi sulle insidie di una trasferta da affrontare con il massimo della concentrazione. Il Terranuova è ultimo in classifica ma non va sottovalutato: “Considero la squadra di Calori alla pari delle dirette concorrenti. Se non facciamo una bella prestazione, sarà dura conquistare i tre punti”.

Indiani potrà scegliere la formazione tra tutti i giocatori della rosa, fatta eccezione per lo squalificato Pattarello (“era dispiaciuto dopo il rosso della scorsa settimana, mi auguro che l'episodio gli serva da insegnamento e che i punti persi con la Sangiovannese ce li faccia recuperare più avanti”). Per la prima volta, sarà a disposizione anche l'attaccante Persichini, che offre al tecnico un'alternativa in più per il gioco offensivo.

La formazione è a grandi linee fatta, anche se resta qualche nodo da sciogliere: il 2004 sarà uno tra il portiere Viti e il terzino Pericolini, per i quali Indiani ha speso parole di elogio. A seconda del prescelto, verrà disegnato il resto della squadra, anche se grandi cambiamenti non si intravedono. In attacco probabile tridente con Gaddini (3 gol nelle ultime due giornate), Gucci (4 gol nelle ultime cinque) e Convitto, a secco ormai dalla partita di Piancastagnaio, giocata quasi due mesi fa.

Di fronte ci sarà un Terranuova reduce da un periodo così così (3 punti nelle ultime 6 giornate) che ha lasciato i biancorossi all'ultimo posto. Per mister Calori probabile 3511 con Benucci (uno degli ex insieme a Scarpelli, Manchia, Dema e castaldo) in appoggio a Sacconi.

Allo stadio “Matteini” in arrivo 450 tifosi amaranto, che hanno polverizzato i biglietti in poche ore. Una cornice di pubblico che, per numeri e qualità, ha pochi eguali anche in categoria superiore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo, prima volta a Terranuova Bracciolini. Caccia alla vittoria per mantenere la vetta della classifica

ArezzoNotizie è in caricamento