menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Südtirol passeggia al Comunale (0-4). Arezzo mai in partita

Amaranto mai in partita. Una prestazione senza attenuanti per la truppa di Camplone e mercoledì c'è lo scontro diretto a Fermo

Alla quarta partita in dodici giorni Camplone cambia interpreti. Esce Benucci per Baldan, Foglia torna titolare per la prima volta dopo il rientro quindi davanti c'è Pesenti per Zuppel. Belloni va in panchina per far posto a Sussi, all'esordio assoluto dall'inizio. La difesa è quella vista a Mantova con Baldan terzino destro e Luciani a sinistra. L'ex Vecchi schiera il Südtirol con il 4-3-1-2. In mediana torna Tait mentre Magnaghi è repferito a Fischnaller in attacco. Prima del calcio di inizio un minuto di silenzio per ricordare l'ex team manager amaranto Roberto Albiani ('Pipetta') scomparso pochi giorni fa.

Partenza horror dei padroni di casa. Rover entra in area aggirando Kodr e mette al centro dove Tait spara in porta per il vantaggio. L'Arezzo accusa il colpo contro un Südtirol che fa della velocità di fraseggio e di gamba la sua arma migliore. Come al quarto d'ora quando arriva il raddoppio. Lancio da dietro per Rover, Baldan 'buca' clamorosamente e batte Sala indisturbato. Cutolo cerca la replica con un tiro da buona posizione ma Poluzzi respinge. Il Südtirol ha un'altra marcia: al 18' cross di Fabbri per Casiraghi che tutto solo in area firma il 3-0. L'Arezzo non è in campo e al 25' rischia l'autogol sul retropassaggio di Kodr, con Sala che ci mette una pezza. Alla fine del primo tempo il punteggio parla da solo: l'Arezzo è rimasto negli spogliatoi.

A inizio ripresa dentro Cerci e Benucci per Foglia e Baldan, con il Cavallino che torna al 4-2-3-1. È un Arezzo che cerca timidamente di uscire dalla propria metà campo con il Südtirol che controlla e che al 60' cala il poker con un tiro dalla distanza di Karic. Camplone toglie Cutolo, dentro Di Nardo, per un inedito 4-2-4 che serve più che altro a mettere minuti nella gambe di chi ha giocato meno e viene dal Covid. C'è anche spazio per Zuppel e per l'esordio di Soumah in una partita che però non ha più nulla da dire. Nei minuti finali Cerci ci prova due volte ma nella prima è impreciso mentre nella seconda batte di testa Poluzzi venendo colto in posizione irregolare. Non accade più nulla. L'Arezzo cade ancora al Comunale e questa volta le attenuanti sono sempre meno. Un ko da paura a tre giorni dallo scontro diretto di Fermo.

AREZZO (4-3-3): 1 Sala; 3 Baldan (1' st 21 Benucci), 29 Kodr, 33 Cherubin, 16 Luciani; 34 Arini, 31 Di Paolantonio (28' st 6 Soumah), 8 Foglia (1' st 11 Cerci); 10 Cutolo (23' st 17 Di Nardo), 9 Pesenti (28' st 32 Zuppel), 25 Sussi.
A disposizione: 22 Loliva, 30 Gagliardotto, 3 Baldan, 5 Borghini, 7 Belloni, 15 Maggioni, 20 Bortoletti, 27 Merola.
Allenatore: Andrea Camplone.
Infortunati: 4 Maleš, Picchi. Non convocati: 14 Nader, 18 Sane, 24 Sportelli, 27 Merola, 28 Bonaccorsi, 36 Karkalis, Piu, Raja Sakho, Tamma.

SÜDTIROL (4-3-1-2): 1 Poluzzi; 2 El Kaouakibi, 23 Malomo (18' st 25 Polak), 4 Curto, 3 Fabbri; 21 Tait (40' st 16 Calabrese), 8 Gatto, 14 Karic (18' st 30 Beccaro); 17 Casiraghi (27' st 13 Davi); 29 Magnaghi (18' st 11 Fischnaller), 18 Rover.
A disposizione: 22 Meneghetti, 6 Gigli, 7 Turchetta, 10 Fink, 19 Greco, 27 Semprini.
Allenatore: Stefano Vecchi.
ARBITRO: Daniele Perenzoni di Rovereto (Giovanni Mittica di Bari - Dario Gregorio di Bari). Quarto uomo: Michele Delrio di Reggio Emilia.
RETI: pt 1' Tait, 15' Rover, 18' Casiraghi; st 15' Karic.
Note - Spettatori: partita a porte chiuse. Recupero: 1' + 2'. Angoli: 10-3. Ammoniti: pt 18' Cherubin, 18' Malomo, 37' Foglia.

Serie C girone B - 14° giornata
Legnago - Cesena 0-1
Matelica - Gubbio 1-3
Modena - Fermana 1-0
Ravenna - Padova 1-3
Triestina - Sambenedettese 0-1
Feralpisalò - Mantova 1-3
Perugia - Imolese 2-0
Virtusvecomp Verona - Carpi 0-0
Vis Pesaro - Fano 0-0
La classifica

Il prossimo turno
Fermana-Arezzo 09/12 ore 15:00 [recupero 11° giornata]
Imolese - Vis Pesaro 12/12 ore 15:00
Fano - Feralpisalò 13/12 ore 15:00
Carpi - Gubbio 13/12 ore 15:00
Fermana - Ravenna 13/12 ore 15:00
Perugia - Virtusvecomp Verona 13/12 ore 15:00
Südtirol - Legnago 13/12 ore 15:00
Arezzo - Modena 13/12 ore 17:30
Mantova - Cesena 13/12 ore 17:30
Sambenedettese - Matelica 13/12 ore 17:30
Padova - Triestina 14/12 ore 18:00

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento