menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Sala con la maglia della Ternana

Andrea Sala con la maglia della Ternana

Anche Arezzo-Samb verso il rinvio. Salta Melgrati, piace Sala: il punto sul mercato

Entro lunedì la decisione. Problemi burocratici per Melgrati, l'Arezzo ad un passo dell'ex portiere del Rimini

Dopo Mantova-Arezzo anche la partita con la Sambenedettese, in programma mercoledì prossimo al Comunale, è a rischio rinvio. Lo avevano anticipato ieri pomeriggio il dottor Giusti insieme al dottor Catalani spiegando che all'appello mancano i portieri, conditio sine qua non per giocare. Lunedì, a 48 ore dal calcio di inizio, l'Arezzo dovrebbe svolgere i tamponi da protocollo Figc. Il fatto è che i positivi, appurati nella giornata di martedì scorso, per 10 giorni dovranno stare in isolamento, quindi sottoporsi ad un tampone che se darà esito negativo permetterà di tornare in gruppo. Difficile, estremamente difficile, giocare con la Sambenedettese. Ecco perchè può arrivare un ulteriore rinvio da parte della Lega Pro.

Intanto all'interno del Comunale, a porte chiuse, i pochi giocatori positivi continuano ad allenarsi. Tra loro però non c'è più Riccardo Melgrati. L'estremo difensore classe 1994 era da più di una settimana in attesa del transfer dalla Spagna dove ha collezionato solo due presenze, prima dellockdown causa Covid, tra le fila del Prat in Segunda Division B. Il fatto è che la terza serie spagnola è un torneo semiprofessionistico e quindi con un regolamento diverso dalla Lega Pro che è professionistica. Da qui le noie burocratiche che hanno fatto saltare l'affare. Melgrati sarebbe tesserabile solo nella prossima finestra di mercato.

L'Arezzo però avrebbe già individuato un nuovo profilo. Si tratta di Andrea Sala, classe 1993 originario di Saronno, cresciuto tra le fila dell'Inter con cui ha vinto un titolo con la Primavera, tra l'altro con Melgrati come compagno di squadra. Dopo i nerazzurri ecco le esperienze con Pro Patria, Ternana in serie B, Reggina, Sambenedettese e Rimini nell'ultima stagione. A ore sono attesi sviluppi.

Si raffredda invece la pista Ragatzu. Il giocatore piace, i contatti ci sono stati, ma al momento la lista dei 24 è al completo e solo gli slot dei portieri possono essere aggiornati prima del mercato di gennaio senza troppi problemi. Tra l'altro il focolaio all'interno dello spogliatoio avrebbe portato la società a concentrarsi su altri aspetti e non solo sul mercato che al momento interessa solo la casella del portiere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lampi e tuoni, come calcolare la distanza di un temporale

social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento