Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Inizia il ritiro di Coverciano. I convocati di Stellone: da qui passa la formazione per Arezzo-Carpi

Sono 30 i calciatori in ritiro a Coverciano. Cherubin in gruppo, valutazioni su Sportelli. Arezzo nel 'bunker' fiorentino per preparare l'assalto ai tre punti

 

Poco dopo le 11 il pullman con a bordo squadra e staff tecnico è partito alla volta di Coverciano in una sorta di remake o déjà-. A distanza di sette giorni esatti l'Arezzo torna nel centro tecnico federale per preparare la prossima sfida di campionato. Non è un ritiro punitivo quanto semmai un'occasione per trovare la mentalità giusta in vista della sfida di domenica contro il Carpi, al Comunale. Un avversario in difficoltà, reduce da un 2021 iniziato con una serie di sconfitte, una sola vittoria, e ben 20 gol al passivo di cui 12 nelle ultime tre partite. Nelle prossime ore si parla di un avvicendamento in panchina con Pochesci (sarebbe un ritorno) e Sottili a contendersi il posto, ma non solo.

L'Arezzo ha scelto la via del ritiro per lavorare senza distrazioni e senza far trapelare nulla della probabile formazione. Ad ogni modo l'elenco dei giocatori che sono saliti sul pullman diretto nella casa della Nazionale lascia comunque spazio ad alcune considerazioni. In primis c'è il ritorno di Moris Sportelli con il gruppo della prima squadra. Il motivo è presto detto. Ad oggi Stellone lì dietro può contare al centro del reparto su Sbraga, Kodr e Pinna. Cherubin è partito con la squadra quindi è sulla via del recupero, ma se dovesse servire un'alternativa, complice l'infortunio di Bonaccorsi, ecco una sorta di provino per Sportelli, prelevato in prestito la scorsa estate dal Torino.

Occhio però alla lista dei 24. L'Arezzo ha uno slot libero perchè con il reintegro di Bonaccorsi i posti occupati sono 23. Ciò significa che se Sportelli venisse inserito nell'elenco dei giocatori che andranno in campo o in panchina con il Carpi la lista sarà poi al completo e non potranno essere effettuate sostituzioni. Questo pomeriggio a Coverciano il primo allenamento. Agli ordini di Stellone e del suo staff tecnico si alleneranno i portieri Sala, Melgrati e Tarolli. I difensori Cherubin, Karkalis, Kodr, Luciani, Maggioni, Pinna, Sbraga, Sportelli e Ventola. I centrocampisti Altobelli, Arini, Belloni, Benucci, Di Grazia, Di Paolantonio, Iacoponi, Serrotti, Soumah, Sussi e Zitelli, quindi gli attaccanti Carletti, Cutolo, Cerci, Perez, Piu, Stampete e Zuppel.

Non è da escludere un ritorno dal primo minuto di Carletti, centravanti di ruolo, prima punta che potrebbe agire nel 4-3-3 già visto all'opera contro la Virtusvecomp Verona. Da non sottovalutare nemmeno l'impiego di Cerci, almeno a partita in corso, mentre per Perez inizia a prendere quota l'ipotesi di vederlo almeno in panchina.

Arezzo-Carpi, arbitra Tremolada

Designata la terna di Arezzo-Carpi. Arbitro dell'incontro sarà Paride Tremolada della sezione di Monza, coadiuvato da Fabio Mattia Festa di Avellino ed Emanuele Bocca di Caserta, mentre il quarto uomo sarà Gabriele Scatena di Avezzano. Due precedenti tra il fischietto lombardo e l'Arezzo, sempre in incontri contro la Lucchese. Paride Tremolada ha diretto il match di Coppa Italia di serie C dell'agosto 2018 vinto dalla Lucchese per 4-2 contro l'Arezzo di Dal Canto, e quello di campionato al Comunale nel dicembre dello stesso anno terminato sul punteggio di 0-0. Nessun precedente con il Carpi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento