menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Visite mediche e doppie sedute: l'Arezzo torna al lavoro. Il punto sul mercato

Tamponi per tutti e da domani lavoro al mattino e al pomeriggio al Comunale per tre giorni

L'Arezzo si può dire che è già tornato al lavoro. Nella giornata di oggi il gruppo squadra si è sottoposto al consueto rito dei tamponi che hanno evidenziato la totale negatività di tutti i tesserati coinvolti. Un passo necessario per poter riprendere domani gli allenamenti. Il Cavallino lavorerà al ritmo di due sedute al giorno. Cutolo e compagni scenderanno in campo alle 10:30 e alle 15 domani, domenica e lunedì. Poi inizierà il conto alla rovescia verso Ravenna dove il Cavallino sarà di scena domenica 10 gennaio alle 17:30.

Ma oltre agli allenamenti questi saranno i giorni dell'ufficialità del direttore sportivo. Enzo De Vito è sempre in pole position. Muzzi ha spiegato che sarebbero presenti anche altri profili ma quello di De Vito sempre il favorito visto che anche da Genova, sponda rossoblù, si parla di un suo approdo in viale Gramsci.

Il mercato

Le prossime ore saranno decisive per Matteo Serrotti. Il centrocampista, libero dopo aver rescisso con la Reggiana, aveva già avuto contatti con l'Arezzo e poi con la Vis Pesaro. Sul suo tavolo sarebbero presenti altre offerte, ma l'Arezzo pare in vantaggio e nelle prossime ore si sarà un incontro tra le parti. Serrotti sarà il primo rinforzo in mediana dopo la partenza di Maleš sembra vicina, così come l'intenzione della Viterbese di cercare l'affondo per Bortoletti. Se dovesse partire anche l'ex Pistoiese i rinforzi saranno almeno due in mediana. Da domani Karkalis sarà ufficialmente amaranto ed entrerà nei 24.

In arrivo dal Pescara il terzino destro Christian Ventola e l'esterno offensivo (mancino) Andrea Di Grazia. Per il centravanti l'idea Ardemagni resta valida, ma il calciatore del Frosinone (alle prese con i casi di Covid nello spogliatoio), piace a Perugia e soprattutto Virtus Entella. Difficile, molto difficile, pensare a Brunori, così l'Arezzo sta valutando altri profili di primo piano sperando di portare in gruppo il centravanti per la sfida del 10 gennaio a Ravenna. Compito arduo visto che il mercato tende ad infiammarsi a fine mese solitamente. Intanto per la mediana spunta il nome di Daniele Altobelli, attualmente al Catanzaro. Il giocatore non è segnalato in uscita dai giallorossi dato che dg, ds e mister dei calabresi puntano su di lui, ma la pista va monitorata. Smentito per adesso il rumors attorno a Luca Tremolada, dal suo entourage e non solo, per un suo possibile ritorno in amaranto. Se si trattasse di pretattatica lo sapremo a breve.

In partenza i soliti nomi. Tamma e Tarolli, Gilli, Bonaccorsi, Nader, Raja, Piu, Maleš oltre ai prestiti che rispondono ai nomi di Merola, Sakho, Sportelli e Sane che tornerà al Verona per passare al Mantova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento