Calcio Via Antonio Gramsci

Riammissioni e ripescaggi: lunedì si riunisce il Consiglio Federale. Primi nomi per il mercato dell'Arezzo

Riunione con inizio alle 11. Tra i temi all'ordine del giorno quelli delle licenze nazionali, tesseramenti e non solo

"Ci siamo già mossi tra Lega Pro e Federazione per il ripescaggio senza però voler dare troppe speranze perchè adesso non avrebbe senso". Così ha parlato Guglielmo Manzo lunedì scorso, uscendo dalla sede del Cavallino dopo il summit con Orgoglio Amaranto. La piazza dopo la cocente retrocessione in serie D anche tramite gli striscioni lasciati allo stadio, oltre a manifestare il proprio dissenso verso i dirigenti, hanno chiesto di tentare il tutto per tutto per tornare anche d'ufficio in Lega Pro. Da parte della Mag, azionista di maggioranza, è arrivata una risposta affermativa: l'Arezzo teneterà di tornare in C con il ripescaggio. Di fatto però mancano i termini, un regolamento per capire le probabilità e quali saranno i parametri che verranno presi in considerazione. Regolamento che sarà più chiaro lunedì prossimo.

È il sito della FIGC infatti a spiegare il 17 maggio alle ore 11 in videoconferenza si terrà il Consiglio Federale con vari punti all'ordine del giorno. Dall'approvazione del bilancio consuntivo, al tema Salernitana dopo la promozione in A essendo un club legato a Lotito già patron della Lazio, termini di tesseramento e poi il tema delle licenze nazionali. Ecco il punto che interessa maggioramente l'Arezzo. È da qui che passano le percentuali di ripescaggio, per capire se il regolamento cambierà o meno rispetto a quello dello scorso anno dove le squadre retrocesse direttamente hanno avuto comunque diritto di prendere parte al ripescaggio. È chiaro che nello stilare la graduatoria influiscono posizione in classifica, ma anche pubblico, bacino di utenza e altri parametri oltre al numero di squadre che non potranno rispondere presente alla chiamata per l'iscrizione.

"Noi siamo pronti sia in caso di ripescaggio che di riammissione - ha detto Manzo - L'Arezzo è una società sana e se ci sarà l'occasione la prenderemo al volo. Intanto però dobbiamo pensare alla serie D tenendo gli occhi ben aperti".

Un discorso che spiega la mossa di puntare su un tecnico esperto per la serie D ma con il patentino per allenare tra i professionisti come Marco Mariotti. Un allenatore che, se come sembra verrà messo sotto contratto, può percorrere entrambe le strade che il Cavallino al momento deve portare avanti in contemporanea.

Esperienza in serie D, patentino UEFA Pro: ecco perché Mariotti è in pole per la panchina dell'Arezzo

Primi nomi di mercato

Ad oggi di certo ci sono due aspetti. Il primo è che tutti i contratti, compresi quelli pluriennali e quelli dei giovani, decadranno dal 30 giugno perchè il giorno seguente il Cavallino sarà ufficialmente annoverato tra i club di serie D (salvo ripescaggio). Il secondo è che l'Arezzo ripartirà da Aniello Cutolo che sarà ancora il capitano del Cavallino anche in D, dove non ha mai giocato, divenendo ancor più punto fermo. Oltre al capitano l'Arezzo proverà poi a tenere i giovani. In D sarà necessario schierare quattro under di cui uno per ogni anno d’età del 2000, 2001, 2002, 2003. Ciò significa che i vari Maggioni, Sussi, Zuppel e Iacoponi potrebbere essere a dir poco utili. Occhio però alle sirene di mercato, soprattutto per Zuppel e Iacoponi.

Un discorso verrà fatto anche con alcuni over, pochi se non pochissimi a dire il vero, che il Cavallino porverà a tenere perchè considerati utili sia in caso di serie D che di ritorno in Lega Pro. Rumors a tal proposito su Arini, Di Paolantonio (ma è difficile) così come su Serrotti che conosce la categoria dove ha giocato per molte stagioni prima di arrivare ad Arezzo agli ordini di Dal Canto. Solo ipotesi per adesso che necessitano di conferme e confronti. La delusione per la retrocessione è ancora ai massimi livelli, l'obiettivo anzi l'imperativo è rialzare la testa, ma di fatto il Cavallino ha ancora diversi nodi da sciogliere prima di inaugurare la nuova stagione a tutti gli effetti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riammissioni e ripescaggi: lunedì si riunisce il Consiglio Federale. Primi nomi per il mercato dell'Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento