Sabato, 19 Giugno 2021
Calcio Via Antonio Gramsci

Arezzo-Ravenna, le pagelle. Erroraccio di Cherubin, Luciani per il salvataggio, il DiPa per il gol e non solo

Il centrale difensivo paga l'errore sul gol degli ospiti mentre Luciani si immola per blindare il pari. Bene Di Paolantonio e Arini, Carletti paga l'occasionissima non sfruttata

m

SALA 5,5 - Poco reattivo sul tiro di Martignago anche se l'errore iniziale non è il suo. Riprende fiducia e sale sbrogliando due palloni pericolosi.

LUCIANI 6,5 - È una partita nervosa e nervoso è anche il vicecapitano. Appoggi errati, alcune scelte così così, ma poi nella ripresa si immola murando un pallone che sembrava destinato in fondo al sacco. Una 'parata' che vale quanto un gol da tre punti, pardon, da un punto.

CHERUBIN 5 - Incespica sul pallone come un esordiente che lui proprio non è. Un errore madornale, poi si scrolla di dosso tutto quanto e torna a battagliare, ma quella disattenzione pesa troppo.

SBRAGA 7 - Un muro. Di testa sono tutte sue e poi quei lanci a cambiare campo non sono niente male. Peccato per Tomei che gli nega la gioia del gol.

PINNA sv - Nemmeno un quarto d'oradi gioca prima della richiesta del cambio. Si parla di un problema al menisco che l'Arezzo si augura sia lieve come non mai (dal 16' pt MAGGIONI 5,5 - Timido nell'attaccare pensa soprattutto a chiudere in fase difensiva quando all'Arezzo servirebbe un altro piglio).

ALTOBELLI 5,5 - Suo il retropassaggio che manda in tilt Cherubin, ma a dire il vero nel complesso pesa una prova segnata da alcune giocate che rischiano di far ripartire con il piede giusto il Ravenna. Peccato per quel palo che grida vendetta.

DI PAOLANTONIO 7 - Parte con il freno a mano, forse perchè poco servito e non a caso chiede palloni. Ha il merito di trovare il pari con una grande bordata che piega le mani a Tomei. Da applausi l'assist per Carletti con il pallone che passa in un corridoio che solo lui vede. Calla alla distanza, ma è tornato su buoni livelli dopo due partite vissute in panchina e il brutto lunch match di Modena (dal 29' st PIU sv - Seconda punta ma anche esterno. Corre ma non crea problemi ai giallorossi).

ARINI 6,5 - Solita partita battagliera, meno geometrie ma tanto agonismo.

CUTOLO 6 - Nei primi 20' il Ravenna detta i ritmi e Cutolo è l'unica spina nel fianco dei romagnoli. Cala alla distanza ma chiama sempre al raddoppio la difesa di Colucci provando a servire Carletti nello stretto (dal 43' st IACOPONI sv).

CARLETTI 5,5 - Recuperato a tempo di record strappa applausi per il recupero in extremis sul contropiede giallorosso, ma paga in pagella l'erroraccio sull'assist di Di Paolantonio che lo mette da solo, a tu per tu con Tomei. Corsa e agonismo, ma all'Arezzo serviva almeno un gol. (dal 43' st SUSSI sv).

DI GRAZIA 6,5 - Parte insordina, contratto come l'Arezzo, poi cresce alla distanza. Dribbling ma anche giocate giuste e poi quella punizione che si stampa sulla traversa a conferma delle doti balistiche (dal 29' st PEREZ sv).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo-Ravenna, le pagelle. Erroraccio di Cherubin, Luciani per il salvataggio, il DiPa per il gol e non solo

ArezzoNotizie è in caricamento