Calcio Via Antonio Gramsci

Arezzo-Pistoiese, le pagelle. Pelagotti c'è, Cutolo entra e decide l'incontro

Ottima prova del pacchetto arretrato. Mai come questa volta le punte sono decisive.

L'Arezzo ottiene la seconda vittoria consecutiva, prima volta in stagione, e balza al secondo posto grazie ad una prova carica di determinazione. Le pagelle degli amaranto.

PELAGOTTI 7 - Difficile fare il portiere quando il termometro scende in prossimità dello zero e non c'è traccia di tiri in porta per almeno mezz'ora. Si mantiene caldo e risponde presente quando salva sul tiro di Luperini e in mezzo al traffico dell'area sui corner dei rossoneri. Incolpevole sul gol. E' tornato sugli standard a cui aveva abituato i tifosi amaranto.

LUCIANI 7 - Accompagna l'azione e si dimostra preciso e pentuale. Tenta due volte la conclusione da fuori trovando un tiro che esce a fil di palo e creando l'assit per Brunori.

PELAGATTI 6,5 - C'è da stare in allerta e anche soffrire più per i centimetri di Fanucchi che per la velocità di Cellini che tiene a bada. Solita prova attenta con poche sbavature.

PINTO 7 - Non ci sono più aggettivi per il ragazzo scuola viola che prende in consegna Fanucchi quando viene dalle sue parti a spizzicare. Un giocatore con quasi il doppio dei suoi anni e molta più esperienza che il baby mette in gabbia.

SALA 6,5 - Spinge senza timori per dare una alternativa in più in attacco. Dai suoi piedi partono vari cross e in particolare ce ne sono due pericolosi che escono di un nulla.

BUGLIO 6 - Parte bene unendo dinamismo a palloni giocati con sapienza. Cala alla distanza per le energie che iniziano a scarseggiare dopo una prima parte di stagione su altissimi livelli (dal 25' st ZAPPELLA 6 - Entra con il piglio giusto involandosi spesso a sinistra in cerca del raddoppio).

FOGLIA 7 - Geometria e filtro provando a contrastare in ogni modo, anche sui copi di testa che non sono certo il suo forte, la fonte del gioco degli arancioni che è Fanucchi. Nonostante qualche acciacco fisico lì in mezzo è una garanzia in ogni posizione della mediana.

SERROTTI 6,5 - Da mezzala pura recupera palla e apre il gioco per togliere la sfera dal traffico. Nella ripresa si piazza in mezzo perdare equilibrio pensando soprattutto alla fase difensiva.

BRUSCHI 5,5 - Mezzo voto in più per l'impegno. Il ragazzo lotta, cercando di mettersi in luce con un tiro dalla distanza e provando a ricevere palla nello spazio per innescare le punte. Ne viene fuori una prova con tanti chilometri percorsi, alcune buone idee non concretizzate e qualche errore di troppo a causa del traffico congestionato lì in mezzo e di un Vitiello che gli ringhia addosso (dal 13' st BELLONI 6 - Vorrebbe spaccare il mondo per sancire il suo ritorno a tutti gli effetti. Mette in ansia la difesa arancione che costringe ad abbassare il baricentro. Qualche buona gocata e soprattutto punizioni conquistate utili alla causa).

BRUNORI 7,5 - Al posto giusto nel momento giusto. Trasforma in assist un tiro di Luciani, sfiora la doppietta, crea spazi e assist guadagnando punizioni. Un attaccante a 360° che a Parma staranno seguendo con interesse (dal 47' st ZINI ng).

PERSANO 5,5 - Sotto il profilo dell'applicazione c'è poco da dire. Fa tutto quello che gli viene chiesto ma non riesce a brillare di luce propria giocando lontano dall'area (dal 13' st CUTOLO 7,5 - Il gol è di quelli pesanti, sempre sotto la sud cme con la Pro Vercelli e sempre attorno al 90'. Ha il merito di provarci trovando l'infortunio del portiere avversario. Il capitano è tornato).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo-Pistoiese, le pagelle. Pelagotti c'è, Cutolo entra e decide l'incontro

ArezzoNotizie è in caricamento