Calcio Via Antonio Gramsci

Arezzo-Pisa, cancelli aperti dalle 19 e maxi coreografia

Vietati gli ombrelli "a punta". Attesi oltre 8mila spettatori sugli spalti con il Comunale sold out

La curva sud [foto S.S. Arezzo]

Città blindata per il derby playoff tra Arezzo e Pisa. La rivalità tra le due tifoserie e l'importanza della posta in palio ha portato le forze dell'ordine ha potenziare i controlli nei pressi dell'impianto sportivo. Saranno presenti più agenti e steward rispetto a quelli visti al lavoro in occasione delle partite di campionato e nelle sfide con Novara e Viterbese.

Cancelli aperti dalle 19

I controlli saranno attiviti fin dal prefiltraggio per evitare che tifosi aretini e pisani possano trovarsi nello stesso settore. L'invito delle forze dell'ordine e della società amaranto è quello di recarsi per tempo allo stadio e se possibile senza utilizzare l'auto. I cancelli pariranno in anticipo rispetto al solito perchè all'interno del Comunale confluiranno oltre 8mila septtatori.
Off limits anche per stampa e sponsor il parcheggio adiacente la piscina, viale Giotto, via Modigliani e via Viani.

Maxi coreografia della curva sud

I gruppi organizzati hanno preparato per l'occasione una coreografia che impegnerà tutto il settore del tifo amaranto. L'invito anche in questo caso è quello di prendere posto per tempo sugli spalti. Alcuni tifosi hanno invitato anche a presentarsi senza ombrelli (vitetati quelli con la punta in metallo o legno) semmai con kway.
La partita sarà trasmessa in diretta su Rai 3 Toscana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo-Pisa, cancelli aperti dalle 19 e maxi coreografia

ArezzoNotizie è in caricamento