Arezzo-Pianese 0-0, le pagelle. Difesa mai in difficoltà, attacco in ombra

Bene la coppia centrale in difesa, davanti però l'Arezzo ha fatto fatica

Marco Baldan

Le pagelle degli amaranto dopo Arezzo-Pianese.

PISSARDO 6 - Ordinaria amministrazione con i problemi maggiori che vengono dalla distanza, ma solo nel primo tempo.

LUCIANI 5,5 - Qualche stop impreciso e due palloni giocati al centro che per poco non vengono sfruttati dalla Pianese. La spinta c'è, la precisione un po' meno.

BALDAN 6,5 - Udoh sul piano della velocità è un cliente scomodo, contro Momentè ci mette il fisico ed ha la meglio. Preciso e pulito. Peccato per quelle due occasioni non sfruttate quando si è spinto in avanti dove è emerso l'istinto più del difensore che del bomber. Intanto però la prima partita del 2020 non è affatto da buttare a livello personale.

BORGHINI 6 - Non va in affanno e prova anzi a giocare il pallone da dietro. Una prova senza sbavature e nemmeno sussulti.

CORRADO 5,5 - Vedi Luciani. Parte bene ma si perde dietro ad alcuni appoggi errati e giocate che non sempre producono utilità.

ROLANDO 6 - Tornato titolare dopo più di due mesi parte decisamente bene spingendo e cercando il taglio. Suo l'assit per Tassi e un tiro da fuori che fa gridare al gol. Dopo un buon primo tempo si adagia come tutti i suoi compagni complice un calo non certo personale ma piuttosto generale (Dal 27' st PIU ng - Poco più di un quarto d'ora in cui non riesce ad incidere).

FOGLIA 6 - Non un buon primo tempo. Cresce alla distanza macinando la consueta mole di chiloemtri. Più appariscente in fase di copertura che non in quella di impostazione.

TASSI 5 - Spreca una ghiotta occasione, forse la più nitida dopo pochi minuti. Non è il solito Tassi e lo si vede anche nella manovra che non è fluida complice il pressing della Pianese che non lo mette in condizione di fare gioco (dal 14' st PICCHI 5,5 - Più in evidenza come randellatore che costruttore dove fa filtro in un momento in cui all'Arezzo sarebbe servita qualche idea diversa a disposizione).

CASO 6,5 - Il migliore per spunto e azioni pericolose anche se a forza di serpentine oltre a rimetterci caviglie e parastinchi porta fin troppo palla cercando di risolverla da solo accentrandosi. Il voto è la solita media tra l'estetica delle giocate e l'utilità. Ad ogni modo il più attivo.

CUTOLO 5,5 - Avrebbe sicuramente voluto festeggiare la 100esima presenza in amaranto con un gol ma non è stata giornata soprattutto con quelle due-tre maglie bianche pronte a circondarlo sempre in ogni zona (dal 32' st CHEDDIRA ng).

GORI 5 - Pochi palloni giocabili se non spalle alla porta e con una sola occasione avuta in 90' nell'area amiatina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento