Notte fonda al Comunale. Il Padova rifila una cinquina all’Arezzo (0-5)

Uno spunto iniziale con Cutolo poi il Padova passeggia al Comunale e rifila un 5-0 che acuisce la crisi del Cavallino

E' una disfatta. L'Arezzo esce sconfitto contro la corazzata Padova ma a fare più male e preoccupare è il punteggio (0-5) e il modo con cui la squadra si è lasciata travolgere. Un debacle tremanda per una squadra che si trova sempre più sul fondo della classifica e che si chiede come poter rialzare la testa.

Camplone, arrivato da poco più di 48 ore sulla panchina amaranto, sceglie il 4-3-3. La retroguardia che vede Mosti a destra quindi Borghini, Baldan e Nader. Mediana con Foglia, Maleš play davanti alla difesa quindi Bortoletti. Davanti insieme a Pesenti ci sono Merola e Cutolo. Mandorlini lascia in panchina Pelagatti mentre Buglio parte dall'inizio nel tridente con la 'bestia nera' Santini e Nicastro.

L'Arezzo si presenta al 4' con un'azione manovrata. Mosti serve Foglia rasoterra in area, palla al centro per Cutolo che contrastato al momento del tiro conquista il primo corner dell'incontro. Risponde subito il Padova sugli sviluppi di un corner, ma Tamma fa buona guardia e manda in angolo la deviazione. Dalla banderina arriva il gol: cross nel cuore dell'area e Della Latta colpisce tutto solo per il vantaggio. Passano pochi minuti e arriva anche il raddoppio. Cross di Germano dalla sinistra, Nicastro di testa sovrasta Mosti e non lascia scampo a Tamma. Il Padova controlla, l'Arezzo accusa il colpo e al 35' regala letteralmente il terzo gol al Padova. Borghini per spazzare via il pallone lo calcia centralmente dove c'è Nicastro che con il petto appoggia a Rolando: stop e tiro da fuori per il tris biancoscudato. Alla fine del primo tempo non c'è partita.

Al rientro dagli spogliatoi non ci sono cambi negli interpreti con il Padova che cala anche il poker. La difesa amaranto ancora una volta troppo leggera si fa sorprendere su un corner. La torre per Buglio sembra arrivare con il pallone oltre la linea di fondo, ma il centrocampista è tutto solo e di testa insacca. Camplone manda dentro anche Sane e Di Nardo disegnando un 4-2-4 ma ormai c'è poco da dire se non che al 74' arriva l'esordio di Alessio Cerci. Nemmeno il tempo di toccare un pallone che Ronaldo da fuori area fulmina Tamma, partito in ritardo, con un tiro potente ma non irresistibile che sancisce la fine dell'incontro.

AREZZO (4-3-3): 12 Tamma; 2 Mosti, 5 Borghini, 3 Baldan, 14 Nader; 8 Foglia, 4 Maleš (16' st 17 Di Nardo), 20 Bortoletti; 10 Cutolo, 9 Pesenti (29' st 11 Cerci), 27 Merola (16' st 18 Sane).
A disposizione: 1 Tarolli, 15 Maggioni, 19 Cipolletta, 23 Gilli, 24 Sportelli, 25 Sussi.
Allenatore: Andrea Camplone.
Infortunati: 6 Picchi, 7 Belloni, 21 Benucci. Non convocati: Zuppel, Piu, Raja. Squalificati: 16 Luciani, 28 Bonaccorsi (una giornata).

PADOVA (4-3-3): 1 Vannucchi; 8 Germano, 19 Andelkovic, 4 Gasbarro, 27 Curcio; 5 Della Latta (15' st 18 Saber), 10 Ronaldo (33' st 13 Biancon), 6 Mandorlini; 7 Santini (21' st 28 Bifulco), 20 Nicastro (22' st 21 Soleri), 26 Buglio (15' st 11 Jelenic).
A disposizione: 30 Burigiana, 14 Vasic, 24 Pelagatti, 28 Bifulco.
Allenatore: Andrea Mandorlini.
ARBITRO: Marco Acanfora di Castellammare di Stabia (Luca Valletta di Napoli - Pietro Lattanzi di Milano). Quarto uomo: Luca Angelucci di Foligno.
RETI: pt 8' Della Latta, 13' Nicastro, 35' Ronaldo; st 13' Buglio, 31' Ronaldo.
Note - Spettatori: 300. Recupero: 1' + 3'. Angoli: 3-4. Ammoniti: pt 38' Bortoletti, 40' Ronaldo; st 6' Maleš.

Serie C girone B - 6° giornata
SüdTirol - Carpi 3-0
Mantova - Matelica 5-2
Legnago - Perugia 0-2
Vis Pesaro - Triestina 0-1
Modena - Feralpisalò 0-0
Cesena - Fano 3-0
Fermana - Gubbio 2-1
Imolese - Sambenedettese 1-1
Ravenna - Virtusvecomp Verona 2-0
La classifica

Il prossimo turno
Carpi - Cesena 24/10 ore 15:00
Fano - Mantova 25/10 ore 15:00
Feralpisalò - Ravenna 25/10 ore 15:00
Gubbio - Legnago 25/10 ore 15:00
Sambenedettese - Modena 25/10 ore 15:00
Triestina - Virtusvecomp Verona 25/10 ore 15:00
Imolese - Fermana 25/10 ore 17:30
Matelica - Arezzo 25/10 ore 17:30
Padova - SüdTirol 25/10 ore 17:30
Perugia - Vis Pesaro 25/10 ore 17:30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento