Gori e Cutolo domano l'Olbia. L'Arezzo torna a vedere la zona playoff (2-1)

Tre punti che scacciano la crisi. L'Arezzo con un gol per tempo torna a vedere da vicino la zona playoff

Con l'obbligo di dover vincere per evitare contestazioni, e possibili ribaltoni, Di Donato si affida al 4-4-2 e agli stessi uomini visti in campo dall'inizio contro Giana Erminio e Pontedera. L'unica eccezione è rappresentata da Daga al posto dello squalificato Pissardo. Olbia con il consueto rombo in mediana. Filippi (oggis qualificato) opta per Mastino a sinistra con Lella in mediana al posto di Pennington.

Fischio di inizio e gli amaranto si fanno vedere subito in avanti con Foglia, che dalla distanza prova la conclusione, Crosta controlla l'uscita del pallone. Neanche 2' sul cronometro e l'Arezzo è ancora pericoloso con Gori che riceve palla tra le linee da Corrado e calcia a botta sicura, il portiere dell'Olbia in uscita dice no. Buon avvio da parte dei ragazzi di mister Di Donato. All'11' contropiede degli amaranto, la palla arriva a Cutolo che prova con un buon piazzato, ma è ancora molto attento Crosta che respinge. Al 20' Belloni dalla destra mette una palla in mezzo, la difesa sarda respinge in qualche modo, dalla lunga distanza di prima intenzione Tassi fa partire una rasoiata pericolossima, fuori di un soffio. Ancora Arezzo, al 25' Tassi con una magia si libera del diretto avversario e mette Gori a tu per tu con Crosta, ancora una volta attento in uscita. Gli amaranto all'ennesimo affondo trovano il vantaggio al 27' con un gran gol di Gori che un bel sinistro a giro batte Crosta, tra i migliori in campo fino a questo momento. Prima dell'intervallo La Rosa su punizione impegna Daga in quella che è l'unica occasione da gol dei sardi nel primo tempo. L'Arezzo va così al riposo meritatamente in vantaggio per 1-0.

Inizia il secondo tempo con gli stessi interpreti. Primo cambio tra le file amaranto, al 57' Di Donato richiama Corrado per Ceccarelli, che si piazza al centro della difesa con Borghini che va a destra. Raddoppio amaranto con Cutolo che è bravo a crederci e a battere Crosta per il 2-0. Al 68' l'Olbia ci prova direttamente da calcio d'angolo, è attento Daga che respinge in uscita. I sardi al 71' tolgono Manca, Gozzi e Doratiotto per Pennington, Pitzalis e Parigi. All'82' l'Olbia accorcia con La Rosa che trova un gran gol direttamente da calcio di punizione che si infila nell'angolino dove Daga non può arrivare. All'86' esce Cutolo tra gli applausi del Comunale ed entra Rolando. L'arbitro concede 4' di recupero. Al 92' occasione per l'Olbia con Lella che calcia alle stelle dopo una respinta di Daga. Finisce qui la partita, gli amaranto tornano a vincere.

AREZZO (4-4-2): 22 Daga; 16 Luciani, 5 Borghini, 27 Baldan, 19 Corrado (12' st 13 Ceccarelli); 7 Belloni, 8 Foglia, 29 Tassi, 20 Caso; 10 Cutolo (41' st 23 Rolando), 18 Gori.
A disposizione: 12 Casini, 2 Mosti, 4 Nolan, 9 Mesina, 11 Zini, 14 Piu, 15 Sbarzella, 21 Benucci, 28 Raja, 30 Cheddira.
Allenatore: Daniele Di Donato.
Diffidati: 31 Volpicelli. Indisponibili: 6 Picchi, 24 Burzigotti, 31 Volpicelli, 33 Dell’Agnello. Squalificati: 3 Sereni (2 turni), 1 Pissardo (un turno).

OLBIA (4-3-1-2): 26 Crosta; 14 Pisano, 3 La Rosa, 5 Gozzi (25' st 23 Pitzalis), 2 Mastino; 8 Vallocchia, 20 Muroni, 7 Lella; 33 Biancu (32' pt 17 Manca; 25' st 13 Pennington); 11 Doratiotto (25' st 19 Parigi), 9 Ogunseye.
A disposizione: 22 Van Der Want, 4 Della Bernardina, 13 Pennington, 21 Verde, 27 Zugaro, 28 Miceli.
Allenatore: Luca Raineri (Michele Filippi squalificato).
ARBITRO: Giuseppe Emanuele Repace di Perugia (Michele Somma di Castellammare di Stabia - Francesco D’Apice di Castellammare di Stabia).
RETI: pt 27' Gori; st 17' Cutolo, 37' La Rosa.
Note - Spettatori: 1.000 circa. Recupero: 1' + 4'. Angoli: 6-3. Ammoniti: pt 35' Manca; st 13' Borghini, 29' Pitzalis, 36' Ceccarelli.

Serie C girone A - 14° giornata
Monza - Carrarese 2-2
Albinoleffe - Pontedera 1-0
Juventus Under 23 - Pistoiese 0-2
Lecco - Renate 0-2
Pianese - Pergolettese 2-0
Novara - Como 2-1
Pro Patria - Alessandria 0-0
Pro Vercelli - Giana Erminio 1-1
Siena - Gozzano 1-1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto frontale: muore giovane aretina. Grave un 46enne

  • Tragedia di Ristradelle, Helenia e il suo grande amore per gli animali. Lavorava per Enpa: "Lascia un vuoto enorme, la sua dolcezza era unica"

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • Stelle Michelin Toscana 2020: Arezzo presente con un ristorante storico. E con un giovane chef

  • Allarme bomba: evacuate le Poste centrali. Ma nel pacco c'è del pane

  • Cinghiale distrugge 20mila euro di cocaina nascosta sotto terra

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento