Lunedì, 14 Giugno 2021
Calcio Via Antonio Gramsci

Un tempo per parte. Tartaglia ferma l'Arezzo sul pari (1-1)

Buon primo tempo chiuso in vantaggio con Cutolo. Nella ripresa il Novara pareggia e resiste.

Gli amaranto sotto la sud

Sono cinque le novità in casa Arezzo per la sfida con il Novara. Dal Canto dovendo rinunciare a Pelagatti schiera Burzigotti in difesa dove torna Luciani dall'inizio. In mediana c'è Basit per Buglio nel ruolo di play basso mentre Rolando torna sulla tequarti alle spalle di Cutolo e Zini, preferito a Persano. Sannino dopo il successo nel derby con la Pro Vercelli risponde con il 4-4-2 schierando dall'inizio Gonzalez esterno a sinistra, Eusepi e Cacia in attacco.

Buon inizio di partita del Cavallino che servendosi del fraseggio palla a terra tiene il Novara nella propria metà campo. Vere e proprio occasioni non ne arrivano almeno fino a dopo il quarto d'ora quando Cutolo scalda i guanti di Di Gregorio su punizione. La mediana amaranto duetta bene soprattutto con Serrotti e Foglia con il Novara che risponde solo al 20'. Sala perde palla e atterra Nardi. Visconti dal limite lascia partire un sinistro lambisce il palo. Sempre Visconti in contropiede arriva a tu per tu con Pelagotti ma calcia alle stelle. L'Arezzo risponde e trova il gol. L'arbitro assegna il rigore per il fallo di mano in area di Bove. Cutolo non sbaglia e corre ad abbracciare con la squadra Dal Canto. La reazione del Novara non c'è e l'Arezzo va al riposo in vantaggio.

Il Novara spinge ad inizio ripresa. Buzzegoli per poco su punizione non trova il gol con la complicità della barriera, ma Pelagotti è attento e manda in corner. Dalla bandierina nasce il gol piemontese. Tartaglia si ritrova sui piedi un pallone vagante al limite dell'area piccola e appoggia in rete. E' il Novara a fare la partita con l'Arezzo che fatica a reagire visto che il primo vero tiro in porta verso Di Gregorio arriva all'84 al termine di un contropiede. Rolando con una serie di finte lascia sul posto un avversario trovando la respinta del portiere piemontese. Entra Persano a una manciata di secondi dal 90' ma il risultato non cambia.

Finisce in parità con la curva sud che a fine partita incoraggia e applaude gli amaranto costretti ad accontentarsi del pari.

AREZZO (4-3-1-2): 22 Pelagotti; 16 Luciani, 24 Burzigotti, 26 Pinto, 32 Sala; 8 Foglia, 13 Basit (16' st 4 Buglio, 11 Serrotti; 23 Rolando; 7 Zini (44' st 19 Persano), 10 Cutolo (26' st 39 Belloni).
A disposizione: 1 Bertozzi, 2 Zappella, 3 Sereni, 17 Salifu, 21 Benucci, 29 Tassi, 33 Borghini, 34 Sbarzella.
Allenatore: Alessandro Dal Canto.
Indisponibili: 18 Remedi, 27 Butic. Squalificati: 6 Pelagatti (1), 9 Brunori (1).

NOVARA (4-4-2): 12 Di Gregorio; 2 Tartaglia, 30 Rigione, 3 Bove, 13 Visconti; 20 Nardi (14' st 16 Bianchi), 10 Buzzegoli, 15 Bastoni (34' st 14 Ronaldo), 17 Gonzalez; 21 Cacia, 9 Eusepi (34' st 18 Zappa).
A disposizione: 1 Benedettini, 22 Marricchi, 4 Fonseca, 11 Stoppa, 24 Cordea, 25 Kyeremateng, 36 Bellich.
Allenatore: Giuseppe Sannino.
ARBITRO: Matteo Marchetti di Ostia Lido (Tiziano Notarangelo di Cassino - Simone Assante di Frosinone).
RETI: st 29' Cutolo rig; st 14' Tartaglia. 
Note - Spettatori: 1.914 (1.081 paganti, 833 abbonati). Recupero: 0' + 4'. Angoli: 5-4. Ammoniti: pt 38' Schiavon; st 18' Visconti, 45' Foglia, 49' Gonzalez.

Serie C girone A - 30° giornata
Pro Piacenza - Piacenza 0-3
Arzachena - Pro Patria 1-0
Carrarese - Alessandria 1-1
Gozzano - Olbia 0-1
Pisa - Lucchese 0-0
Virtus Entella - Pontedera 3-0
Pistoiese - Cuneo 1-0
Juventus Under 23 - Albissola 1-0
Pro Vercelli - Siena 1-1 [10/03]

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un tempo per parte. Tartaglia ferma l'Arezzo sul pari (1-1)

ArezzoNotizie è in caricamento