Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arezzo-Modena 0-1, Camplone: "Puniti da un solo errore. Mercoledì crocevia importante"

L'analisi del tecnico amaranto dopo il ko con il Modena

 

"Puniti da un solo errore commesso da un singolo". Così Andrea Camplone commenta il ko con il Modena.

"Abbiamo commesso un solo errore, da parte di un singolo, e siamo stati puniti. Abbiamo fatto bene contro una grossa squadra come il Modena concedendo pochissimo - spiega Camplone - poi su una palla buttata lì, ‘palla avanti palla dietro’, ecco ci siamo dimenticati l’uomo prendendo gol. Nel primo tempo siamo stati pericolosi con i quinti, in particolare con Benucci e Luciani sul secondo palo senza riuscire a metterla dentro. Loro hanno avuto una sola occasione e ci hanno punito. Potevamo e dovevamo usare meglio certe ripartenze dove abbiamo preferito la giocata personale. È un momento delicato visto che come facciamo un errore veniamo puniti. Non possiamo abbassare la guardia nemmeno per un secondo altrimenti non ne usciamo. Belloni per Di Paolantonio? Alessandro non ha svolto la preparazione ed ha giocato tutti gli incontri. Dovevo farlo riposare ed ho preferito Belloni perché poteva garantirmi più strappi puntando l’uomo. Ha fatto nel primo tempo. Nella ripresa, dopo il gol, tutta la squadra aha perso la bussola per almeno dieci minuti. Come si prepara una partita così delicata come quella con il Fano? Con tranquillità altrimenti facciamo danni su danni. Dovremo valutare alcune situazioni perché si sono infortunati sia Cherubin che Pesenti. Siamo alla sesta-settima partita in pochissimi giorni e diventa dure. Non c’è tempo per recuperare e domani saremo di nuovo in campo consapevoli che mercoledì giocheremo un incontro che è un crocevia importante per la stagione".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento