Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arezzo-Modena 0-1, Belloni: "Sconfitta che brucia"

Il commento del centrocampista amaranto dopo il ko con il Modena

 

Tra i pochi a salvarsi, più pimpante rispetto ad altri compagni, è stato sicuramente Niccolò Belloni.

"In realtà prima di venire ad Arezzo avevo giocato in quella posizione - confessa il centrocampista - mister Camplone mi aveva chiesto pochi semplici concetti, vale a dire creare superiorità. Mi sono trovato bene ma conta poco alla luce della sconfitta. È una sconfitta che brucia perché il Modena sarà anche lassù in classifica ma non mi ha impressionato e non ha dominato l’incontro. Purtroppo è andata così e dobbiamo già pensare a mercoledì prossimo. Il Modena ha avuto una sola occasione, noi qualcosa in più, l’unica differenza è che loro hanno segnato. La colpa non è certo solo del reparto offensivo, è un discorso più ampio. Arrivano pochi palloni e ognuno ha le sue responsabilità. Adesso dobbiamo affrontare Fano, Vis Pesaro e Legnago. Sono tutti scontri diretti in cui avremo l’obbligo di vincere".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento