La difesa a quattro punto di partenza, così l'Arezzo con la Triestina. Cerci assente

Si avvicina la partita contro gli alabardati, una delle big del girone. Camplone può contare su Arini, Cerci a riposo. Il punto sul mercato

La certezza è rappresentata dalla difesa a quattro poi con l'arrivo di Arini e con alcuni elementi da valutare dalla cintola in su l'Arezzo potrebbe anche cambiare qualcosa rispetto a domenica scorsa. Il Cavallino si prepara così alla sfida interna contro la Triestina cercando un altro passo in avanti, il primo in casa con il Comunale che fino ad oggi è stato terreno di conquista.

Ancora assenti Picchi, Maleš, ma soprattutto Belloni che era atteso per oggi in gruppo. L'ex Inter sembra destinato a rientrare nell'elenco dei convocati dalla prossima trasferta. assente anche Cerci ma da viale Gramsci fanno sapere che si tratta di un riposo precauzionale. Intanto Andrea Camplone ha provato sul campo Zampolin alcuni movimenti proprio in funzione del prossimo avversario partendo dalla linea difensiva a quattro formata da Luciani, Cherubin, Baldan che ha smaltito il problema muscolare e Maggioni, favorito su Nader. Dalla cintola in su possono essere sfruttate due ipotesi. La prima, quella che va per la maggiore, è la conferma del 4-2-3-1 visto a Macerata con l'innesto di Arini in mediana, in coppia con Foglia. Quindi il tridente con Pesenti terminale offensivo supportato da Cutolo e da due tra Merola, Cerci e Di Nardo. La seconda ipotesi è un 4-3-3 con Foglia, Arini e Bortoletti a centrocampo con Cutolo, Pesenti e uno tra Cerci, Di Nardo e Merola sull'altra corsia laterale.

Il mercato

Dopo l'arrivo di Melgrati il Cavallino sembra voler attendere la sfida con la Triestina prima di compiere un'altra mossa che interesserà ancora la mediana. Bobb è ancora in prova e se il classe 1996 convincerà lo staff tecnico potrebbe ricevere un'offerta. Occhio però alla pista Di Paolantonio. L'Avellino vorrebbe riportare il classe 1992 in rosa, l'Arezzo guarda con interesse il calciatore che non disdegnerebbe certo la chiamata degli amaranto. Per adesso però non ci sono stati passi in avanti, segno che il Cavallino adesso si vuole concentrare sulla prossima partita. Poi da lunedì se ne potrà parlare.

Anche perchè se Cherubin è entrato nella lista dei 24 prendendo il posto dell'infortunato Picchi e Arini ha occupato uno slot libero, con l'ultimo riservato a Belloni, l'arrivo di un centrocampista - sia che si tratti di Bobb o Di Paolantonio - è necessario procedere con la rescissione di almeno un elemento per fare spazio. Stesso discorso qualora dovesse arrivare Marek Kodr, difensore ceco classe 1996, ex Slavia Praga e attualmente al Pribram.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento