menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sbraga in allenamento

Sbraga in allenamento

Sbraga e Karkalis verso l'esordio: così l'Arezzo a Ravenna. Mercato: Baldan e Bortoletti in uscita

Piu verso il reintegro in rosa per Ravenna. Ventola e Di Grazia in arrivo

Salvo ripensamenti sarà un 4-2-3-1 il modulo con il quale l'Arezzo andrà a Ravenna, inaugurando il 2021 con uno scontro diretto in chiave salvezza da non fallire. Amaranto e giallorossi hanno le peggiori difese del girone B e domenica cercheranno solo i tre punti per cercare di iniziare nel miglior modo possibile l'anno nuovo. Andrea Camplone potrà contare su tutti i nuovi acquisti. Karkalis, Serrotti, Altobelli, Sbraga e Carletti potranno essere della partita. All'appello mancherà Kodr che deve scontare l'ultima giornata di squalifica. Cherubin si è allenato con i compagni di squadra ma dovrà essere monitorato come lascia intendere la fasciatura al ginocchio sinistro.

Calciomercato invernale Arezzo 2020/2021 | Acquisti, cessioni e obiettivi

In porta ci sarà Sala mentre la linea a quattro sarà formata da Luciani e Karkalis sugli esterni. L'italogreco, in gruppo da metà novembre, aspettava solo la ripartura della lista dei 24 per poter scendere in campo. Al centro del reparto si candida per un posto da titolare Andrea Sbraga. L'ex Novara potrebbe scendere in campo con Borghini, favorito su Baldan e Cherubin, per dare subito esperienza e temperamento lì dietro. A centrocampo Arini e Di Paolantonio sono in vantaggio su Altobelli e Serrotti, mentre il tridente alle spalle dell'unica punta potrebbe essere quello formato da BelloniCutolo e Cerci. Per il ruolo di centravanti c'è Zuppel in pole position, mentre Carletti al limite andrà in panchina. L'ultimo acquisto viene infatti da alcune settimane di stop causa l'emergenza Covid che ha colpito i biancorossi. Non è comunque da escludere a livello tattico l'ipotesi di un 4-3-3 che vedrebbe uscire uno dei calciatori nel tridente dietro l'unica punto per inserire uno tra Altobelli e Serrotti. Con il gruppo della prima squadra si è rivisto Alessandro Piu. L'ex Empoli - impiegato nel match di Coppa con il Pontedera e nella prima giornata a Salò - è prossimo al reintegro e quindi a ritrovare una maglia per una partita ufficiale.

Il punto sul mercato

Come anticipato nella giornata di ieri l'Arezzo e il Bisceglie hanno ufficializzato questa mattina il trasferimento del portiere Andrea Loliva (2000) in Puglia. È probabile a questo punto che venga reintegrato Tarolli nell'elenco dei 24 che fino alla fine del mercato potrà essere cambiato ad ogni partita. L'Arezzo prosegue la caccia al centravanti e per adesso l'unico dettaglio emerso è quello legato a Matteo Ardemagni che sembra inarrivabile. Brunori difficilmente si muoverà da Chiavari stando a quanto emerso fin qui.

In uscita ci sono i prestiti (Merola, Sakho, Sane, Sportelli) oltre a Maleš e Raja. Ancora assente Mirko Bortoletti. Il classe 1998 sembrava essere finito nel mirino della Viterbese ma nelle ultime ore si parla anche di un sondaggio del Piacenza. E sempre il Piacenza era annoverato tra le pretendenti a Marco Baldan, in scadenza a giugno, sul quale c'era anche l'interesse del Potenza e non solo. Non mancano gli estimatori per Diego Borghini, ma l'Arezzo non pare intenzionato a lasciarlo partire. Per Gilli si parla di un prestito al Bisceglie dove questa mattina è approdato Loliva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento