rotate-mobile
Calcio Via Antonio Gramsci

L'Arezzo aspetta Perez. Cambio di programma: allenamenti a porte aperte

Cavese su Baldan se salta Schiavi, Perez in arrivo

Ore 14:30 - Cambio di programma. L'Arezzo ha cambiato il programma di allenamento pochi minuti fa decidendo di far svolgere una seduta a porta aperte in viale Gramsci.

Ore 12:00 - Tra mercato e campionato. L'Arezzo si divide tra le trattative e il prossimo impegno in campionato contro il Cesena, l'ultima occasione per provare a spezzare un digiuno interno che dura dal 26 gennaio scorso. Questo pomeriggio è in calendario una seduta di allenamento che sarà svolta lontano da sguardi indiscreti. L'Arezzo da qui a fine stagione si allenerà a porte chiuse per quanto riguarda le ultime due sedute che precedono i vari incontri di campionato. Una novità visto che fino ad oggi i campi Lebole e Zampolin, tirati a lucido dopo gli interventi della proprietà, avevano visto assieparsi lungo la rete di recinzione decine e decine di tifosi ogni giorno. Con gli stadi chiusi di fatto l'allenamento era l'unica occasione per vedere dal vivo la squadra. La decisione del club è forse dettata dal fatto di voler tenere nel massimo riserbo le prove degli amaranto, soprattutto in un momento delicato come questo, con la squadra all'ultimo posto e una rimonta che tarda ad arrivare.

In chiave mercato sono ore di attesa per Leonardo Perez. Il 'soldato' ha lasciato Francavilla Fontana salutando nella giornata di ieri gli ormai ex compagni di squadra. A breve la firma sul contratto che lo legherà all'Arezzo fino al 30 giugno 2023 (con opzione per il 2024). È evidente che prima arriva la fumata bianca più probabilità ci sono di vedere Perez almeno in panchina contro il Cesena. Voci di corridoio parlano di un accordo in arrivo nella giornata di domani.

Il baby Diego Zuppel piace a Genoa e Torino, ovviamente per la Primavera. Se l'offerta fosse adeguata può avvenire la cessione. Per i due club di serie A però certe operazioni vengono spesse definite 'di contorno' e quindi l'intesa potrebbe arrivare a fine mese. La Cavese segue Baldan. I campani hanno sondato Schiavi e se arriva il no è pronto Baldan. Ad ogni modo la trattativa è destinata ad arrivare ad un capolinea in giornata. In partenza restano sempre Bortoletti, Maleš, Bonaccorsi, Tarolli, mentre Tamma avrebbe rescisso il proprio accordo. Via libera anche per i prestiti che tuttavia si stanno ancora allenando ad Arezzo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arezzo aspetta Perez. Cambio di programma: allenamenti a porte aperte

ArezzoNotizie è in caricamento