Primo allenamento per Ventola, torna Melgrati. L'Arezzo tra cessioni e la caccia al centravanti

Primo allenamento per il terzino ex Pescara. A ore l'arrivo di Di Grazia

Christian Ventola

L'annuncio di Christian Ventola è arrivato nel primo pomeriggio, proprio mentre il terzino destro classe 1997 stava uscendo dagli spogliatoi. Una fumata bianca arrivata a pochi giorni dall'accordo che er astato raggiunto negli uffici di Viale Gramsci alla presenza anche del procuratore del giocatore. Ventola arriva con a titolo definitivo con un accordo fino al 30 giugno 2023. Almeno 100 presenze in C e l'ultima stagione e mezzo tra i cadetti, più precisamente tra Cittadella e Pescara da dove domani arriverà Andrea Di Grazia, esterno offensivo classe 1996 ex Catania. Nel suo caso si parla di un prestito fino a giugno.

Calciomercato invernale Arezzo 2020/2021 | Acquisti, cessioni e obiettivi

In gruppo c'è anche un volto noto. Si tratta di Riccardo Melgrati. Il portiere (classe 1994) era transitato in amaranto tra il luglio del 2018 e il gennaio 2019 quando, chiuso da Pelagotti, passò al Siena. Lo scorso novembre la firma sembrava veramente una foralità ma problemi burocratici ne hanno impedito il tesseramento. Adesso il ritorno che lascia intendere la partenza di Tarolli dopo che Tamma è uscito da alcuni giorni dai radar amaranto. Si è congedato dal gruppo anche Davide Merola. Il trequartista è tornato all'Empoli da cui era arrivato in prestito. Per lui sono pronte tre opzioni: Grosseto, Cavese e Potenza. Sempre in tema di uscite Bortoletti e Baldan sono in partenza. Il centrocampista piace al Piacenza e non solo. Il difensore oltre al Piacenza ha Potenza e Livorno, anche se i labronici devono risolvere il nodo fideiussione. Maestrelli e Raja possono salutare, idem Maleš e Bonaccorsi oltre a Nader, ma non sono da escludere altre partenze eccellenti.

La priorità in entrata resta quella del centravanti. Quello di Leonardo Perez (1989) è più di un nome spendibile per il reparto offensivo. In estate sembrava ad un passo dal Catanzaro dopo essere andato in doppia cifra, ma alla fine è rimasto alla Virtus Francavilla. Dalla Puglia smentiscono per il momento la trattativa, ma la pista va monitorata. Altro nome calda è quello di Eric Lanini di proprietà del Parma e in cerca di rilancio visto che a Novara sta trovando poco spazio. C'è poi Jefferson (1988) in uscita dal Padova ma anche Santini (1992), oltre a Cedric Gondo (1996). A dire il vero comunque è Perez ad essere in pole position.

La terna di Arezzo-Cesena

L'ultima giornata del girone di andata tra Arezzo e Cesena è in calendario sabato alle 15. Arbitro dell’incontro sarà Mario Vigile di Cosenza che per l’occasione sarà coadiuvato da Gianluca Matera ed Edoardo Federico Cleopazzo, entrambi della sezione di Lecce. Il quarto uomo sarà Cristian Cudini di Fermo. Due i precedenti per il direttore di gara con l’Arezzo una sconfitta per 2-0 per il Cavallino inflitta dalla Viterbese e una vittoria per 3-0 sempre con la Viterbese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento