menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfiora il gol, poi rischia di capitolare. L'Arezzo ottiene un punto contro l'Imolese

Parte bene l'Arezzo che poi cala alla distanza e rischia nella ripresa, salvato da un palo. Davanti gli amaranto non pungono e il trittico si chiude con un punto

Un pari che sa di occasione persa per come aveva approcciato l'incontro il Cavallino. Il trittico salveza si chiude con lo 0-0 contro l'Imolese che nella ripresa ha anche rischiato di prendersi l'intera posta in palio.

Stellone aveva già anticipato la formazione alla vigilia. Dentro Maggioni per lo squalificato Pinna nella difesa a quattro, quindi mediana a tre con Benucci per Serrotti e poi Iacoponi in attacco al posto di Cutolo. Una variante che consente di passare senza problemi dal 4-3-1-2 a 4-3-3 a partita in corso. L'ex Catalano risponde con il 4-3-3 con l'altro ex Polidori al centro dell'attacco.

È un Arezzo che tira fuori gli artigli nei minuti iniziali sfiorando il gol già al 4'. Perez lavora un pallone servitogli da Arini in area, Siano smanaccia il rasoterra e per poco Piu non riesce ad appoggiarla in rete sulla deviazione di un difensore ospite. Dalla bandierina Di Paolantonio mette al centro dove Cherubin indirizza in porta di testa, ma l'Imolese si salva in corner. La squadra di Catalano è tutta nel fraseggio della linea difensiva perandare poi a cercare il lancio sugli esterni d'attacco. L'Arezzo controlla e prova a ripartire, sfruttando Iacoponi, ma i minuti scorrono senza sussulti. In chiusura di primo tempo ecco un'occasione per l'Imolese su una ripartenza: Polidori serve Provenzano in area, Sala si distende e l'Arezzo si salva. Alla fine del primo tempo squadre negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

Nessun cambio ad inizio ripresa con l'Imolese che prova a sfruttare una punizione dal limite, ma l'Arezzo sulla mischia che ne nasce si salva. Crescono gli ospiti, gli amaranto perdono vivacità davanti con Siano che resta inoperoso. Per vedere un'occasione da gol è necessario attendere il 70'. Piu in contropiede appoggia per Iacoponi al centro che dal limite manca il bersaglio. Al 75' ecco il cambio: dentro Cutolo per Benucci. L'Arezzo alza i giri ma è l'Imolese a sfiorare il gol. L'Imolese in contropiede colpisce un palo, Sala poi alza sulla traversa e sventa. Nei minuti finali dentro Stampete per Perez, ma il risultato non cambia.

AREZZO (4-3-1-2): 1 Sala; 16 Luciani, 5 Sbraga, 3 Cherubin, 15 Maggioni; 4 Arini, 31 Di Paolantonio, 21 Benucci (29' st 10 Cutolo); 44 Iacoponi; 24 Piu, 27 Perez (40' st 18 Stampete).
A disposizione: 13 Melgrati, 8 Carletti, 23 Di Grazia, 25 Sussi, 26 Ventola, 29 Kodr, 35 Zitelli.
Allenatore: Roberto Stellone.
Diffidati: 3 Cherubin, 16 Luciani. Infortunati: 7 Belloni, 9 Pesenti, 28 Bonaccorsi, 36 Karkalis, 37 Serrotti, 46 Altobelli, Picchi. Non convocati: 2 Sportelli, 6 Soumah, 12 Gagliardi, 14 Nader, 17 Di Nardo, 30 Gagliardotto, 32 Zuppel, Sakho, Raja. Squalificati: 19 Pinna (un turno).

IMOLESE (4-3-3): 1 Siano; 19 Boccardi, 26 Carini, 6 Angeli, 2 Rondanini; 25 Lombardi, 24 Torrasi (6' pt 4 D'Alena), 8 Provenzano; 11 Bentivegna (37' st 32 Tommasini), 9 Polidori, 20 Piovanello (14' st 17 Morachioli).
A disposizione: 22 Rossi, 13 Pilati, 14 Onisa, 16 Sabattini, 18 Masala, 21 Aurelio, 23 Cerretti, 27 Alboni, 30 Laghi.
Allenatore: Pasquale Catalano.
ARBITRO: Andrea Colombo di Como (Stefano Montagnani di Salerno - Michele Somma di Castellammare di Stabia). Quarto uomo: Matteo Centi di Viterbo.
RETI: .
Note - Spettatoripartita a porte chiuseRecupero: 2' + 3'. Angoli: 5-3. Ammoniti: pt 30' Rondanini; st 2' Iacoponi, 27' Iacoponi, 46' Tommasini.

Serie C girone B - 32° giornata
Perugia - Südtirol 1-0
Feralpisalò - Gubbio 1-0
Legnago - Sambenedettese 1-1
Triestina - Carpi 1-0
Virtusvecomp Verona - Fano 3-1
Vis Pesaro - Padova 0-2
Matelica - Fermana 5-1
Ravenna - Mantova rinviata
Modena - Cesena 1-0
La classifica

Il prossimo turno
Imolese - Perugia 27/03 ore 15:00
Gubbio - Matelica 27/03 ore 15:00
Fermana - Modena 27/03 ore 17:30
Sambenedettese - Triestina 28/03 ore 12:30
Cesena - Legnago 28/03 ore 15:00
Fano - Vis Pesaro 28/03 ore 15:00
Mantova - Feralpisalò 28/03 ore 15:00
Südtirol - Arezzo 28/03 ore 15:00
Carpi - Virtusvecomp Verona 28/03 ore 17:30
Padova - Ravenna 28/03 ore 17:30

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento