menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Di Donato durante l'allenamento

Di Donato durante l'allenamento

Arezzo, frenata per le trattative. Contro il Como Di Donato cambia, verso il ritorno dei due esterni

Allenamento differenziato per Gori nel giovedì della partitella contro la Berretti. La Cava risponde così sulle trattative

'Al momento non ci sono novità e come vi avevo già detto una trattativa è concreta quando c'è un appuntamento dal notaio per la firma e questo ad oggi non c'è'. Parole di Giorgio La Cava che risponde così alla domanda se sono presenti aggiornamenti sulle voci che parlano di una trattativa con un gruppo di imprenditori interessati a rilevare l'Arezzo. La ormai nota strada legata a 'paersonaggi noti del calcio perugino'.

"Non c'è nulla al momento - prosegue il presidente - di parole se ne fanno molte, ma non ci sono stati sviluppi. Pensiamo a lavorare, alla scadenza del 15 febbraio ormai prossima".

Nulla di fatto quindi, nonostante un mercato invernale che sembrava improntato alla riduzione delle spese e del numero di una rosa extralarge, magari per rendire anche più appetibile il club. Avanti così, con La Cava che è pronto a fare la sua parte. 'Come ho sempre fatto' aggiunge subito dopo. E allora ecco che l'attenzione in questo giovedì si concentra tutta sulla partitella con la Berretti, alla quale ha assistito anche il direttore generale Ermanno Pieroni.

Londrosi: “Conosco Stanzione e collaboro con La Cava, ma non voglio il club”

Il ritorno di Caso

Belloni ha smaltito l'attacco influenzale, Caso il turno di squalifica. Contro il Como (ore 17:30), stando anche a quanto visto sul campo Lebole, il Cavallino tornerà al 4-4-2. Confermato il blocco difensivo con Luciani, Ceccarelli, Baldan e Corrado. Mediana con Foglia e Tassi al centro, Belloni a destra e Caso a sinistra che di fatto prenderanno almeno all'inizio il posto di Picchi e Piu. In attacco ci sarà sicuramente Cutolo in coppia con uno tra Gori e Mesina.

Il centravanti scuola viola, autore contro l'Albinoleffe del nono gol stagionale, ha svolto un lavoro differenziato. Non dovrebbe comunque essere in dubbio per la sfida di domenica. In caso contrario toccherà a Mesina. In panchina andranno anche i nuovi acquisti. Pandolfi, che ha scelto di indossare il numero 17, era già insieme ai nuovi compagni domenica scorsa. Contro il Como toccherà anche a Michele Foglia (maglia numero 30) e a Bryan Gioè (numero 23) indossare la maglia amaranto.

Attenzione ai cartellini gialli. Luciani, Volpicelli, Cutolo e Baldan sono in diffida. In caso di ammonizione salteranno la prossima partita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento