L'Arezzo fa quadrato. Monaco: "Nessun contatto con altri allenatori"

Un comunicato per smentire le voci sui possibili pretendenti alla panchina amaranto

Un comunicato per mettere a tacere certi rumors. Ecco il messaggio che l'Arezzo ha affidato ad una nota stampa con la quale vengono allontanati i nomi di alcuni allenatori accostati all'Arezzo. Da Andrea Camplone - emerso fin dopo il ko nel derby di Perugia - passando per Eziolino Capuano (altro nome smentito ma non la voglia di Capuano di tornare ad Arezzo) senza contare altri possibili ex amaranto.

"In merito ad alcuni articoli di giornale usciti negli ultimi giorni, la Società Sportiva Arezzo intende precisare la Sua posizione - si legge nel comunicato - La S.S. Arezzo, nella persona del Presidente Giuseppe Monaco, smentisce qualsiasi tipo di contatto avvenuto tra possibili nuovi allenatori e la dirigenza della S.S. ArezzoContestualmente la S.S. Arezzo intende ribadire come al Suo interno esistano dei ruoli ben definiti, e che, per quanto concerne la parte sportiva, è il direttore sportivo Giuseppe Di Bari il delegato alle scelte tecnicheLa dirigenza della S.S. Arezzo tutta, per la parte tecnico-sportiva, si affida dunque a professionisti come il direttore sportivo Giuseppe Di Bari e il consigliere personale del presidente, nonché membro del cda, Roberto Muzzi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Comunicato a parte è chiaro comunque che la sfida di domenica a Carpi sarà un crocevia, il primo della stagione, con l'Arezzo chiamato a muovere una classifica che per adesso parla di un solo punto all'attivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento