Calcio Via Antonio Gramsci

Missione compiuta: tre punti senza brillare. L'Arezzo batte la Fermana (1-0)

Decide Di Paolantonio su rigore. Prestazione non bella, ma al Cavallino servivano solo i tre punti

Tre punti senza brillare nel gioco. Era quello che serviva all'Arezzo che inizia il trittico salvezza nel migliore dei modi. Squadra contratta, con paura, ma che ottiene i tre punti su rigore sfruttando l'intuizione di Perez e la freddezza di Di Paolantonio.

Le anticipazioni della vigilia in casa Arezzo (in campo con maglia azzurra, pantaloncini e calzettoni bianchi) sono più che confermate. Stellone opta per il 4-2-3-1 scegliendo Serrotti al posto di Di Paolantonio, riproponendo in attacco Iacoponi, Perez e Piu. La Fermana risponde con il consueto 4-4-2. Non c'è Cognigni e allora Cornacchini deve ridisegnare l'attacco con Cremona (titolare dopo 26 mesi) e D'Anna.

È una partita scorbutica al Comunale, nervosa in panchina, ma soprattutto in campo. La Fermana si fa vedere su palla inattiva, ma l'Arezzo controlla e replica al 25' con l'iniziativa personale di Iacoponi con un tiro da fuori che esce a lato. Sono le uniche occasioni degne di nota in un incontro dove prevale la paura almeno fino al 37'. Arini, sfruttando uno schema su punizione, mette al centro per Sbraga che dal limite dell'area piccola manda incredibilmente a lato. Alla fine del primo tempo il punteggio è più che inchiodato sullo 0-0.

La ripresa si apre con gli stessi ventidue in campo e anche il copione è identico. Al 63', quando Ginestra ha ancora i guanti intatti, Stellone decide che è giunta l'ora di Di Paolantonio passando al 4-3-1-2, con Iacoponi trequartista. L'Arezzo è ancora sui lanci lunghi e proprio su un traversone Perez va via a Scrosta che lo atterrain area. Di Paolantonio va sul dischetto e segna. La Fermana resta anche in dieci per via del doppio giallo rimediato da Boateng e il Cavallino adesso deve controllare. La Fermana insiste ma anche se con qualche patema, l'Arezzo regge e va in contropiede facendo anche espellere nel finale Bonetto. Finisce così. L'Arezzo torna a vincere in casa ma soprattutto ottiene i primi tre punti necessari come l'aria per iniziare nel migliore dei modi il trittico salvezza.

AREZZO (4-2-3-1): 1 Sala; 15 Maggioni, 5 Sbraga, 3 Cherubin, 19 Pinna; 4 Arini, 46 Altobelli (18' st 31 Di Paolantonio); 44 Iacoponi, 37 Serrotti, 24 Piu; 27 Perez (32' st 10 Cutolo).
A disposizione: 22 Tarolli, 8 Carletti, 11 Cerci, 16 Luciani, 18 Stampete, 21 Benucci, 23 Di Grazia, 25 Sussi, 35 Zitelli.
Allenatore: Roberto Stellone.
Diffidati: 3 Cherubin, 19 Pinna. Infortunati: 7 Belloni, 9 Pesenti, 28 Bonaccorsi, 29 Kodr, 36 Karkalis, Picchi. Non convocati: 2 Sportelli, 6 Soumah, 12 Gagliardi, 13 Melgrati, 14 Nader, 17 Di Nardo, 30 Gagliardotto, 32 Zuppel, Sakho, Raja. Squalificati: 26 Ventola (un turno).

FERMANA: 1 Ginestra; 32 Bonetto, 6 Manetta, 14 Scrosta (32' st 29 Grbac), 21 Sperotto; 11 Neglia, 4 Urbinati, 19 Grossi (32' st 7 Cais), 3 Mordini (5' st 17 Boateng); 18 Cremona, 23 D’Anna (19' st 24 Rossoni).
A disposizione: 12 Colombo, 30 Massolo, 2 Manzi, 10 Iotti, 16 Fabris, 17 Boateng, 25 Palmieri, 28 Mosti, 31 Graziano.
Allenatore: Giovanni Cornacchini.
ARBITRO: Gino Garofalo di Torre del Greco (Emanuele De Angelis di Roma 2 - Mattia Bartolomucci di Ciampino). Quarto uomo: Paolo Bitonti di Bologna.
RETI: pt 26' Di Paolantonio rig.
Note - Spettatoripartita a porte chiuseRecupero: 1' + 4'. Angoli: 4-1. Ammoniti: pt 20' Altobelli, 36' Mordini; st 3' Manetta, 24' Scrosta, 32' Boateng. Espulsi: al 33' st Boateng per doppia ammonizione; al 48' st Bonetto per gioco pericoloso.

Serie C girone B - 30° giornata
Virtusvecomp Verona - Gubbio 0-1
Triestina - Feralpisalò 1-1
Modena - Mantova 1-1
Legnago - Fano 3-0
Perugia - Carpi 2-0
Ravenna - Cesena rinviata
Südtirol - Imolese 4-0
Matelica - Padova 4-1
Vis Pesaro - Sambenedettese 1-3
La classifica

Il prossimo turno
Fermana - Triestina 16/03 ore 15:00
Fano - Arezzo 17/03 ore 15:00
Cesena - Matelica 17/03 ore 17:30
Gubbio - Perugia 17/03 ore 17:30
Imolese - Legnago 17/03 ore 17:30
Padova - Feralpisalò 17/03 ore 17:30
Sambenedettese - Ravenna 17/03 ore 17:30
Südtirol - Modena 17/03 ore 17:30
Carpi - Vis Pesaro 17/03 ore 20:30
Mantova - Virtusvecomp Verona 17/03 ore 20:30

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Missione compiuta: tre punti senza brillare. L'Arezzo batte la Fermana (1-0)

ArezzoNotizie è in caricamento