Calcio Via Antonio Gramsci

Arezzo-Feralpisalò, le pagelle. Finalmente Piu e il vero Arini

L'ex Empoli in luce nel suo ruolo naturale. Bene il samurai

Le pagelle degli amaranto.

SALA 6,5 - Incolpevole sull'unico gol su azione della Feralpisalò ha il merito di tenere a galla i suoi nella ripresa sfoderando almeno tre interventi decisivi.

LUCIANI 6 - Solita prova di cuore e corsa, da rivedere al momento del cross.

SBRAGA 5 - Tutto bene fino a quello sciagurato tocco con il braccio che porta via il pallone dalla testa di Miracoli. Un rosso diretto che gli costerà il derby.

CHERUBIN 5,5 - Una partita di pro e contro. I pro sono l'assist per Arini da trequartista vero piuttosto che difensore centrale, e poi quel rigore che si procura ma che solo Costanza di Agrigento non vede. Si becca il rosso esageratamente dopo alcuni battibecchi con Miracoli.

KARKALIS 5 - Impacciato e un repertorio di errori non da lui (dal 40' st BENUCCI sv - Tornato tra i convocati e forse tolto dal mercato).

BELLONI 5,5 - Due buoni cross dalla destra e un tiro strozzato su quel pallone offerto da Cutolo. Era in crescita ma è dovuto uscire per ragioni tattiche (dal 44' pt BORGHINI 6 - Buon ingresso, senza timori e con la giusta cncentrazione. Prova interessante in vista di un derby da titolare).

DI PAOLANTONIO 6 - Meno preciso del solito, ma i palloni passano tutti da lui lì nel mezzo, più presente in fase di riconquista.

ARINI 6,5 - Il miglior Arini in amaranto e non solo per il gol. Il samurai ruggisce sulle caviglie avversarie e non lesina il palleggio. Diffidato, salterà il derby.

SERROTTI 6 - Parte come eserno mancino ma in realtà è un tuttocampista che si accentra, raddoppia e offre supporto a Piu e Cutolo. Ruolo interessante soprattutto per i fini tattici chiesti da Stellone (dal 46' st ALTOBELLI 6 - Porta centimetri e fisicità più che palleggio in una mediana che aveva bisogno solo di quello).

CUTOLO 6 - Una punizione, due guizzi in contropiede e un assist non sfruttato regalatogli da Piu. Ad ogni modo tiene sempre in allerta la Feralpi (dal 40' st DI GRAZIA sv).

PIU 7 - Ci sono voluti quasi due anni e quattro allenatori per capire che quel giocatore arrivato dall'Empoli non era un esterno (ruolo con il quale fu presentato) ma un centravanti. Una prova che adesso potrebbe anche spiegare l'acquisto e i numeri dell'operazione dell'estate 2019 con cifre da record per la categoria. Lotta con Legati, fa a sportellate e offre sponde fino al gol da centravanti vero, uscendo poi in riserva dopo aver vissuto fino a due settimane fa il ruolo di 'fuori lista'. Che possa continuare così perchè se l'infortunio di Perez sarà effettivamente lungo il buon Piu potrebbe essere un degno sostituo (dal 26' st CARLETTI 5,5 - Si nota su una ripartenza e sull'episodio finale del possibile penalty in favore dell'Arezzo. Ancora in ritardo a livello di condizione).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo-Feralpisalò, le pagelle. Finalmente Piu e il vero Arini

ArezzoNotizie è in caricamento