menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verso Arezzo-Fano, Camplone: "Partita importante, cambieremo qualcosa in formazione"

Il tecnico studia novità per l'undici titolare per la in difesa e l'attacco contro il Fano

Non ci sarà Cherubin mentre Kodr tornerà disposizione anche se non al top. Ecco le principali novità in casa Arezzo alla vigilia dell’incontro con il Fano, senza dimenticare Pesenti che ha rimediato un brutto infortunio al ginocchio destro. Camplone al di là delle assenze deve pensare a scuotere la sua squadra alla vigilia di una sfida cruciale. L’Arezzo ultimo della classe contro il Fano penultimo: basta e avanza per capire quanto sarà complicata e carica di tensione la sfida di domani.

Kodr e Cherubin saranno della partita?

"Kodr penso che possa farcela, Cherubin invece è ai box - spiega Camplone - dietro siamo contati e dovremo per forza di cose avere alcuni accorgimenti. Più che giocare in difesa, sempre con la massima attenzione per non prenderle, dovremo rischiare qualcosa per essere pericolosi lassù. È una partita importantissima per il nostro futuro".

Pesenti fuori, Zuppel in forma ma con poca esperienza. Far giocare Cerci in coppia con Cutolo è un’ipotesi priva di fondamento?

"Possiamo pensare tutto in questo momento. Può essere una soluzione senza dimenticare Di Nardo. Abbiamo diverse soluzioni, ma oltre al modulo conta correre in serie C. Dovremo correre più dei nostri avversari per fare punti".

Come si aspetta il Fano?

"Conosco il loro allenatore e non credo che farà le barricate. Giocheranno con un 4-3-3 che in fase difensiva tende a diventare un 4-1-4-1. Sanno chiudere bene gli spazi, noi dovremo aprire le loro maglie e al tempo stesso, pur concedendo qualcosa, chiudere la loro manovra".

Possibile una staffetta Cerci-Cutolo?

"Cerci prima era in ritardo di condizione poi c’è stato il Covid, mentre Cutolo lo abbiamo spremuto. Potrebbe esserci una staffetta ma potrei anche impiegarli entrambi dall’inizio. C’è ancora tempo per valutare, almeno fino a domani. Abbiamo bisogno di maggiore peso lì davanti e domani ci saranno novità. Di Paolantonio e Foglia? Di Paolantonio non ha svolto la preparazione ed ha sempre giocato, aveva bisogno di un turno di stop. Foglia dopo il Covid sta lavorando per riprendersi".

La società vi ha parlato alla vigilia di questa sfida così delicata?

"Roberto Muzzi ha parlato con tutti nello spogliatoio, c’è stato un confronto. Non siamo soli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

  • Attualità

    100 candeline per nonna Rosa

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento