menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Potenza non è più l’allenatore dell’Arezzo. Saluta anche Di Bari

L’allenatore è stato sollevato dall’incarico. Cambia anche il direttore sportivo che aveva puntato fortemente sul giovane mister

Ore 23:55 - Alessandro Potenza non è più l'allenatore dell'Arezzo. L'esonero si è consumato dopo cinque giornate e il ko di Carpi. Al rientro dalla trasferta del Cabassi il summit allo stadio a cui hanno preso parte anche alcuni membri del cda, tra i quali Roberto Muzzi. Dopo più di due ore di riunione è arrivata la decisione dell'esonero. Oltre a Potenza salutano anche tutti i membri dello staff tecnico e il direttore sportivo Di Bari che aveva insistito molto ad agosto per portare Potenza ad Arezzo. Si apre la caccia ai successori. Pasquali in pole per il ruolo di direttore sportivo, per la panchina circolano i nomi di Camplone, Capuano, Moriero. Domani l'allenamento sul campo di Ceciliano sarà diretto da Mario Palazzi che aveva già guidato le sedute di allenamento prima dell'arrivo di mister Potenza.

Ore 23:00 - Non si placano le voci su un possibile arrivo di Thomas Hertaux. Il francese classe 1988 ha vestito in carriera (in Italia) le maglie di Udinese, Hellas Verona e Salernitana, in squadra con Cerci. Da viale Gramsci vengono per adesso smentiti i rumors. Stessa cosa per Tiziano Pasquali, candidato al ruolo di direttore sportivo qualora la società dovesse decidere per il cambio.

Ore 22:00 - Prosegue la riunione mentre una pattuglia della Polizia di Stato presidia il piazzale del Comunale che è tuttavia deserto. Attese comunicazioni ufficiali da parte del club amaranto al termine.

Ore 21:20 - Sono ore di riflessione in casa Arezzo ma anche ore frenetiche. Sul tavolo c'è la posizione del tecnico, Alessandro Potenza insieme al suo staff, e quella del direttore sportivo Giuseppe Di Bari. Il dg Fabbro al termine della partita con il Carpi ha detto che la società "sta valutando la posizione del tecnico". Non confermato ma nemmeno smentito l'esonero da parte del dg anche se però da più parti si parla dei possibili successori. Circola da giorni il nome di Capuano - il quale ha smentito di aver avuto contatti con l'Arezzo - ma anche quello di Camplone, fino a Moriero (anche lui smentito). Così come per il ruolo di direttore sportivo di parla di Tiziano Pasquali. Allo stadio Comunale è iniziato il summit per decidere il da farsi. Presente Roberto Muzzi oltre ad altri componenti del cda del Cavallino, Potenza e Di Bari.

Ore 20:30 - "In panchina serve un allenatore, in campo grinta e sudore". È il messaggio della Curva Sud lasciato ai cancelli dello stadio Comunale. L'ipotesi di un cambio in panchina è sempre più concreto anche se per adesso non confermato e nemmeno smentito dal club.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Come si trasforma il nostro corpo quando ci innamoriamo

  • Eventi

    Benedetta Torrini vince Sanremo Newtalent

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento